×

Piano Casa, la Regione arriva a 374 milioni di stanziamenti, ma la Cgil risponde: "70 mila richieste d'aiuto per pagare l'affitto"

Condividi su Facebook

Non si è fatta attendere la replica dei sindacati alla notizia comunicata in prima persona dal governatore Roberto Formigoni di aver aumentato a 123 milioni di euro il Fondo di sostegno affitti. La Cgil fa notare che alla Regione sono pervenute ben 70 mila richieste d'aiuto nel biennio 2008-2009; ben 60 mila solo nell'ultimo anno.

(fonte immagine )

"Colpisce l'enfasi della Regione nel fornire la quantita' di risorse stanziate – afferma Oriella Savoldie il numero di domande soddisfatte. La Regione sa bene che le sofferenze nel pagamento dei canoni sono aumentate, basti guardare al numero di sfratti per morosita', notevolmente aumentato gia' nel 2008".
La Savoldi ha poi chiesto che la Regione si lavori per prorogare i termini della domanda per il 2009, in modo da "dare una casa a chi ne ha bisogno, superando in questo modo le troppe sofferenze e tensioni che si registrano nei quartieri, evitando incomprensibili sgomberi"

La Regione risponde con i numeri: a seconda delle classi di appartenenza, infatti, i contributi annuali sono variati da un minimo di 250 e un massimo di 1.800 euro, determinati in funzione del canone di locazione, della situazione socio economica, dell'entita' delle domande presentate e delle risorse finanziarie disponibili.

E' stato aumentato del 30% il contributo annuale che riceveranno le famiglie che hanno un reddito Isee/fsa inferiore a 9.800 euro. Si è già detto dei 123 milioni per il Fondo sostegno affiti. A questi si affiancano 29,1 milioni di euro per giovani coppie o nuclei familiari a basso reddito, sia per l'acquisto che per la ristrutturazione della prima casa. 51 milioni di euro serviranno a finanziare la realizzazione di 600 nuovi alloggi a canone agevolato, 11 milioni per la riqualificazione di quartieri degradati, 53 milioni per la riqualificazione di 780 alloggi e 65,5 milioni per il secondo programma regionale dei contratti di quartiere.

I 42 milioni di euro arrivati da Roma nell'ambito del piano casa nazionale saranno infine destinati a Comuni e Aler per la realizzazione di nuovi alloggi. Totale 374 milioni di euro. Trovate qui maggiori dettagli sulla legge per il rilancio dell'edilizia, e qui la sua applicazione per quanto concerne il Comune di Milano.

A margine della conferenza stampa in cui ha illustrato i dettagli del nuovo "Pacchetto Casa", Formigoni ha chiuso sugli ammortizzatori sociali per il 2010 : "Nessuno sara' lasciato solo.

Come abbiamo promesso e come stiamo realizzando – continua Formigoni – staremo vicino, anche il prossimo anno, ai lavoratori in difficolta'. Per gli ammortizzatori sociali la Lombardia ha gia' incassato 1,5 miliardi di euro spendendone circa un quarto. Per il 20120 quindi ci saranno ammortizzatori sociali per tutti"

 

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche