×

Alfa di Arese, contro il trasferimento gli operai invadono la strada statale Varesina

Condividi su Facebook

UPDATE! 23 novembre
Bloccata per mezz'ora la A9.

Segnala il Corriere che circa 200 operai dell'Alfa Romeo di Arese hanno occupato la strada statale Varesina, a Garbagnate, per protestare contro il trasferimento previsto per il 4 gennaio del Centro stile e progettazione a Torino.

Il progetto coinvolge 232 lavoratori, già cassaintegrati. I sindacati però parlano di un "licenziamento mascherato" (fonte immagine).

La manifestazione è partita dai cancelli dell'Alfa Romeo e ha raggiunto la Statale dove i sindacati stanno tenendo un'assemblea. In programma c'è la mobilitazione verso il Comune di Garbagnate per proseguire a manifestare.

Questa sera invece gli operai parteciperanno al Consiglio comunale a Rho in cui si discuterà della destinazione d'uso dell'area dello stabilimento.

Spiega Corrado Delle Donne, coordinatore dello Slai-Cobas:

"Mandano via questi lavoratori e sull'area vogliono fare un centro commerciale, alberghi e 1500 appartamenti"

Dieci giorni fa i lavoratori avevano manifestato sotto la Regione per "ricordare i patti": nel 2004 infatti si voleva costruire un ambizioso progetto per Arese chiamato "Polo della mobilità sostenibile". C'erano prospettive per mille posti di lavoro, l'insediamento di imprese e centri ricerca e soprattutto la salvaguardia dell'Alfa Romeo.

Ma poi non era stato fatto più nulla.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche