×

Berlusconi, Maroni, La Russa e Calderoli nel mirino di Mohamed Game: trovati dossier nel pc

Condividi su Facebook

Continuano le indagini su Mohamed Game, l'autore dal fallito attentato del 12 ottobre alla caserma Santa Barbara. Eravamo accorsi subito sul posto (qui trovate la nostra video diretta, qui tutte le interviste a cittadini, politici e militari e qui le foto).

Secondo quanto si è appreso nel pc sequestrato al libico sarebbe stata rintracciata una attività di controllo e schedatura sul Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, ma non solo. Lo segnala anche L'Espresso.

Game attraverso ricerche su Internet avrebbe redatto una quindicina di dossier su membri del Governo come Roberto Maroni, Ignazio La Russa e Roberto Calderoli. Tra le relazioni ritrovate ci sarebbero anche quelle relative a Gianfranco Fini e Daniela Santanchè.

Non ci sarebbero per ora elementi tali da far pensare che il libico avesse compiuto pedinamenti e appostamenti, ma due giorni prima dell'attentato avrebbe fatto controlli relativi alla stessa caserma militare.

Intanto l'attentatore avrebbe detto che i due complici, arrestati all'indomani dell'esplosione, non c'entravano nulla con il suo progetto.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche