×

Kessel e il Kindle: il futuro è senza carta? (videointervista)

Condividi su Facebook

Abbiamo incontrato a Milano Steve Kessel, Senior Vice President digital media di Amazon, in occasione del lancio italiano di Kindle e dopo i successi ottenuti oltreoceano.

Di spessore leggermente inferiore a un pollice (0,90 cm) e di peso di poco inferiore a 289 grammi, Kindle, il lettore di libri elettronico prodotto da Amazon, è sottile come una matita e più leggero di un libro tascabile.

Il dispositivo, con un approccio concettuale in bilico tra un lettore mp3 e un sottilissimo palmare, consente di leggere quotidiani e riviste in formato digitale offrendo 200 libri in lingua inglese e 85 tra riviste e quotidiani. Inoltre, è dotato di funzione Wirless che consente di scaricare un libro in 60 secondi.

Qui sotto la chiaccherata con Kessel che ci illustra in cosa consiste la novità di Kindle, ci spiega i segreti del successo negli Usa, fa pronostici per il mercato europeo in via di colonizzazione, ma soprattutto cerca di rispondere alla domanda più insistente degli utenti: con Kindle il libro cartaceo in futuro sparirà dalla circolazione?

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche