×

Strisce blu in viale Monza: la Moratti accelera sulla sosta a pagamento, ma i residenti protestano per i pochi posti

Condividi su Facebook

Dopo settimane di stallo il sindaco Moratti in persona ha fatto pressioni per regolamen­tare la sosta anche in periferia il prima possibile. Dentro la cerchia della 90-91, come scrive il Corriere, la sosta a pagamento è arriva­ta quasi ovunque.

Le strisce gialle sono riservate ai residenti e garantiscono 79.603 posti au­to, mentre quelle blu garantiscono 28.640 posti a rotazione.

Mar­co Donzelli del Codacons però fa sapere che

"Avevamo già pronta un'al­tra azione legale. Era già notifi­cata. Ma poi il Comu­ne promise che avrebbe rivisto il regime della sosta. L'impe­gno era che le strisce gialle sa­rebbero progressivamente scomparse. Solo strisce blu. Ta­riffa oraria per tutti, gratis per i residenti. In alcune zone è stato anche fatto, ma manca la chia­rezza"

Intanto che si attendono i parcheggi sot­terranei (tempi biblici), molti residenti delle zone 'calde' si so­no comprati il box privato.

L'assessore Croci risponde che:

"In quelle zone si è ridotto il traffico 'parassitario'. In ogni caso negli ultimi ambiti regola­mentati abbiamo messo solo le blu. E così faremo anche in peri­feria. In centro, la situazione è diversa. Non possiamo elimina­re la sosta a pagamento per i non residenti"

I negozianti delle zone commerciali invece si lamentano perchè, come in zona Buenos Aires, non ci sono più parcheggi per i clienti. Ci sono poi anche i lavoratori delle zone più centrali che si lamentano perchè posteggiare l'auto per una giornata verrebbe a costare uno sproposito (riempiendo le tasche dei parcheggi a pagamento).

Qualcuno potrebbe controbattere: e prendere i mezzi pubblici? Vi testimoniamo con alcune foto invate dai nostri lettori che la vita da pendolare con i mezzi pubblici non è affatto più semplice. E a volte fa addirittura rimpiangere la propria auto.

Un esempio: può capitare di prendere il treno in stazioni sporche per colpa dello sciopero di alcune cooperative di pulizie. 

E se non ci sono scioperi a volte basta un guasto tecnico per trasformare l'arrivo a Milano in un'odissea (le foto sono state scattate venerdì scorso alla stazione di Pioltello).

0 Post correlati Stazione Centrale, attive le tende riscaldate della Protezione civile per i senzatetto Studenti contro il Governo e il Ddl Gelmini, caos anche a Milano: le foto del corteo Scandalo Santa Giulia, niente patteggiamento per Giuseppe Grossi ‘per colpa’ di 50 Rolex Anniversario di Piazza Fontana, contestati Moratti e Podestà: foto del corteo “

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche