×

Bollo auto non pagato, arrivano le multe a un milanese su dieci

Condividi su Facebook

Dopo le multe arretrate del Comune dalla Regione arriva anche i conto dei bolli auto non paga­ti tra gli anni 2000 e 2003. Si tratta di ben 300mila cartelle esattoriali, 1 cittadino su 10 riceverà un avviso di pagamento.

Se si è 'fortunati' si dovranno pagare solo 40 euro, altrimenti i conti possono anche raggiungere quota mille euro e oltre.

Se non si paga o non si riesce a dimo­strare di aver già pagato si rischia il fermo dell'auto (fonte immagine).

Ovviamente i con­sumatori chiedono a gran voce un condono perchè "c'è troppo caos", anche se la Regione, che nel 2008 ha incassato 8 milioni di bolli auto, smentisce.

Marco Donzelli, presiden­te del Codacons, spiega al Corriere che

"Nella gestione dei bolli auto ci sono due enormi 'buchi neri'. Uno riguar­da il passaggio di una mole enorme di dati alla Regione.

Il secondo è l’inefficienza ende­mica nel meccanismo delle no­tifiche. È assurdo che un ente debba costringere i cittadini a conservare ricevute di paga­mento per 6, 7, 8 anni. Non è da Paese civile"

La Regione invece spiega di aver fatto

"una grande opera­zione di trasparen­za e pulizia"

Sono state quindi inviate circa 2 milioni di lettere, in modo che i cittadini che non ri­sultavano in regola con il bollo possano controllare, di­mostrare di aver pa­gato o fare il versa­mento.

Se ciò non accade arriva la cartella esattoriale.
0 Post correlati “Non prendete la metro a Milano a maggio”, la bufala del ritorno sul web della leggenda metropolitana Expo 2015, al via il concorso per scegliere il nuovo logo Speciale Comunali 2011: l’11 maggio sfida in tv tra Letizia Moratti e Giuliano Pisapia Trasporto pubblico, nasce l’alleanza fra Trenitalia e Gruppo FNM: Trenord “

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche