×

Blocco del traffico, dal 15 ottobre stop ai diesel Euro 2

Condividi su Facebook

E' partito il conto alla rovescia per il divieto di circolazione dei veicoli diesel Euro 2. Dal 15 ottobre i possessori di un'automobile appartente a questa classe dovranno necessariamente provvedere alla sostituzione del veicolo con un mezzo meno inquinante,oppure ad installare sul proprio automezzo il filtro antiparticolato (FAP).

Non ci sarà nessuna proroga, Il divieto entrerà regolarmente in vigore con le seguenti modalità:stop ai mezzi più inquinanti (autoveicoli benzina e diesel Euro 0 e diesel Euro 1 e Euro 2, ciclomotori e moto a due tempi Euro 0) dal 15 ottobre 2009 al 15 aprile 2010, dal lunedì al venerdì (escluse anche le giornate festive infrasettimanali) dalle 7.30 alle 19.30.

Il provvedimento interesserà circa 500 mila veicoli presenti su tutto il territorio lombardo, e si applicherà nella cosiddetta Zona 1, strade provinciali comprese.

La conferma è arrivata dall'assessore regionale all'ambiente Massimo Ponzoni. Ponzoni ha tenuto a precisare che per quanto riguarda l'installazione di FAP su veicoli diesel è ancora attivo un bando da 10 milioni di euro, di cui restano disponibili 7 milioni di euro.

Intanto da Los Angeles, dove ha partecipato al forum sui cambiamenti climatici,
il governatore Roberto Formigoni ha sottolineato i progressi di Regione Lombardia in materia di qualità dell'aria."In Lombardia negli ultimi 10 anni – ha spiegato Formigoni- i valori dei principali inquinanti atmosferici sono scesi notevolmente: il biossido di zolfo è diminuito del 50%, quello di azoto del 19%, il monossido di carbonio del 58%, l'ozono del 28% e il benzene del 75%.

Anche le polveri sottili (Pm10 e inferiori), fra il 2000 e il 2005, sono sensibilmente diminuite."

Gli innegabili progressi in fatto di qualità dell'aria non si conciliano tuttavia con i costi da sostenere per l'installazione del FAP, il cui prezzo oscilla tra i mille e i duemila euro, costi di installazione esclusi. A tutto ciò si aggiunge la difficoltà a reperire sul mercato il FAP.

Attenzione infine alle sanzioni: l'ammenda per chi viene sorpreso alla guida di un veicolo inquinante ammonta a 150 euro.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Contents.media