×

Milano-Mortara, paura sul treno in corsa: si apre una porta, Catteneo chiede spiegazioni

Condividi su Facebook

Un viaggio letteralmente da incubo quello di questa mattina su uno dei treni della linea Milano-Mortara gremito di pendolari. Il Corriere ha pubblicato alcune immagini, scattate con un cellulare (sopra ne potete vedere una) che testimoniano una situazione incresciosa che si è verificata sul treno delle 6.55 che parte da Abbiategrasso.

Infatti una delle porte del secondo vagone si è aperta all'improvviso e senza alcun segnale sonoro mentre il treno aveva appena lasciato la stazione di San Cristoforo, diretto al capolinea di Porta Genova. Sulla porta erano appoggiati alcuni studenti, che viaggiavano così dalla stazione di Gaggiano per mancanza di spazio.

Sul treno alcuni vagoni erano addirittura chiusi, quindi i pendolari erano davvero stipati. Nessuno si è fatto male per fortuna, ma all'arrivo i pendolari hanno scritto una mail di denuncia a Trenitalia e all'assessore regionale alle infrastrutture Raffaele Cattaneo.

L'assessore regionale alle infrastrutture, che già qualche tempo fa aveva provato a prendere il treno per sperimentare di persona le condizioni in cui sono costretti a viaggiare i pendolari su alcune linee per così dire calde (la Milano Mortara o la Milano Bergamo per fare un paio di esempi), ha fatto sapere:

"Ho chiesto immediatamente una relazione dettagliata sull'accaduto ai vertici dell'azienda ferroviaria. Vanno accertate la dinamiche, le cause e le eventuali responsabilità di un episodio grave per cui dovranno essere presi tutti gli opportuni provvedimenti.

Regione Lombardia eserciterà fino in fondo il suo potere di vigilanza e controllo affinché episodi di questo genere non si ripetano"

L'ufficio stampa Fs fa sapere che "è stata avviata un'istruttoria formale per capire esattamente quanto è accaduto". Forse è anche il caso di prevenire eventi del genere.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche