×

Meno auto e smog, Ecopass promosso dai dati del Comune: la Lega invece chiede lo stop

Condividi su Facebook

Sono stati pubblicati ieri i dati su Ecopass relativi ai primi sei mesi dell'anno. Si tratta di numeri che soddisfano l'assessore all'Ambiente Edoardo Croci:

"Credo che non sia neanche pensabile razionalmente chiudere con un provvedimento efficace che se venisse meno porterebbe ad avere piu' smog e più traffico"

Ci sono infatti meno mezzi dentro la cerchia dei Bastioni: il traffico si è ridotto del 14,4% (in zona Ecopass) e del 6,8% (tutta la città).

In calo gli introiti del provvedimento, visto che, come vi avevamo già detto, molti cittadini hanno cambiato l'auto: nei primi sei mesi del 2008 nelle casse del Comune erano entrati oltre sette milioni di euro, nel primo semestre di quest'anno solo 5.881.855 euro. Le auto nuove sono aumentate del 18,4%, mentre quelle inquinanti sono diminuite del 65,3%.

All'interno della cerchia dei Bastioni nella prima metà dell'anno c'erano 991.554 veicoli e di questi solo il 16,9% ha dovuto pagare.

Il calo di mezzi si può quantificare con 14.400 veicoli in meno (foto IlGiornale).

Nel primo semestre 2008 i mezzi che hanno pagato il biglietto sono stati un pò più di 228 mila mentre nello stesso periodo di quest'anno sono stati circa 178 mila, il 22% in meno. Fra chi ha pagato il ticket la maggior parte lo ha fatto meno di dieci volte in sei mesi, quindi l'80,2% degli utenti sono stati occasionali.

Dall'altro lato è aumentato l'uso dei mezzi pubblici: in metrò ci sono 22mila passeggeri in più (+8,6%) al giorno rispetto al 2007. Grazie al calo del traffico tram e bus sono potuti andare più velocemente e gli incidenti stradali sono diminuiti del 12% rispetto a due anni fa. Considerate che in generale gli incidenti sono aumentati.

Ultimo dato quello relativo alla qualità dell'aria: è diminuito il numero dei giorni in cui si è sforata la soglia consentita del Pm10, sono stati 54 contro i 62 dell'anno scorso.

La concentrazione media di Pm10 in questi mesi è stata di 46 microgrammi per metro quadrato, un microgrammo in meno dello stesso periodo dell'anno scorso. Questo però solo nell'area del centro: i dati pubblicati dai medici sulla rivista "Epidemiologia e prevenzione" mostrano un calo solo dello 0,77% su tutta la città.

Tutti soddisfatti pare, Moratti, Verdi e Croci in testa. Ma Gallera smorza gli entusiasmi, e Salvini ha commentato:

"Per noi l'esperi­mento si deve avviare a chiusu­ra.

Ecopass è un pannicello cal­do che non serve"

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche