×

Intervista ai The Bastard Sons Of Dioniso dopo l'esperienza di X Factor tra "L'amor carnale" e il rapporto con la musica

Condividi su Facebook

"Ma voi siete i Bastardi?" ha chiesto un bambino incredulo in mezzo alla strada quando gli son passati davanti i tre trentini pupilli di Mara Maionchi a X Factor reduci dall'incontro stampa a cui abbiamo partecipato ieri.

Avevamo già incontrato i The Bastard Sons Of Dioniso (Jacopo Broseghini al basso, Federico Sassudelli alla batteria e Michele Vicentini alla chitarra) in occasione del loro showcase al Rock'n Music Planet e adesso, a qualche settimana di distanza dalla conclusione dell'avventura su RaiDue (e su RaiUno per la finale) li rivediamo per sapere da loro qualche novità e per conoscerli un po' meglio.

Finalisti con loro Matteo Becucci (che poi ha vinto) e Juri Magliolo, intervistato dalla blogger Alessandra Carnevali di Festival.

I ragazzi si rilassano subito e ci raccontano del loro ep "L'amor carnale", che prende il titolo dal singolo omonimo firmato dai Bastardi e presentato sia nella semifinale che nella finale del talent show. L'album contiene quattro tra le cover più apprezzate dal pubblico della trasmissione ("Contessa" dei Decibel, "Ragazzo di strada" dei Corvi, "Just can't get enough" dei Depeche Mode, "Che colpa abbiamo noi" dei The Rokes) e un altro inedito, "Wednesday Was".

I Bastard hanno risposto a qualche domanda dei giornalisti presenti

Ecco qui invece le nostre domande

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche