×

Trovata a Salerno Alexandra Shtepulyac, la 14enne di Biassono scomparsa da casa giovedì scorso

Condividi su Facebook

E' stata ritrovata Alexandra Shtepulyac, la 14enne di Biassono sparita da casa giovedì notte con addosso solo il pigiama e le ciabatte. Era a Salerno, scappata con un 41enne pregiudicato, Marco Formisano, che aveva conosciuto via sms (immagine di CronacaQui).

CronacaQui aveva raccontato la sua vicenda. L'uomo si era spacciato per un ragazzo di 26 anni e spediva sms a un gruppo di ragazzine adolescenti da tre numeri di cellulare diversi.

Un giorno la mamma di una di loro, la mamma di Alexandra appunto, si è accorta di quello che stava succedendo, l'ha visto e ha scoperto che l' "amico" delle ragazze era uno sbandato di più di 40 anni. A nulla sono valse le preghiere di allontanarsi

"Quando è entrato in casa mi sono spaventata: era sporco, trasandato e sicuramente vecchio.

Gli ho chiesto la carta d'identità e le ultime due cifre erano cancellate, lui ha detto che era per via dei jeans che le avevano sbiadite. Gli ho chiesto di lasciar stare la mia bambina, di non cercarla più e di non importunare nessuna delle sue amichette. Poi ho parlato con mia figlia, le ho spiegato che quell’uomo ha mentito e che lei non doveva fidarsi. Le ho anche sequestrato il cellulare perché volevo vedere se continuava a cercarla e siamo andate a dormire.

Ho dato la buona notte ad Alexandra alle 23.30, lasciando la porta della loro camera aperta, come sempre"

Valentina Shtepulyac è una 35enne di origine ucraina qui in Italia da otto anni. La donna oltre alla 14enne ha anche una figlia 12enne ed è arrivata qui in cerca di un futuro migliore dopo la separazione dal marito.

Aveva raccontato a CronacaQui

"Le mie bambine sono bravissime a scuola, non mi hanno mai dato problemi: dopo aver finito i compiti tutte e due avevano il permesso di uscire per andare in piazza con le amiche, qui vicino, dalle cinque del pomeriggio alle sette.

Mercoledì Alexandra è uscita da sola e il caso ha voluto che mia sorella, in quel momento in strada a gettare la spazzatura, l'abbia vista mentre veniva seguita da un tipo sospetto, con il cappuccio della felpa tirato su. Quando è rientrata le abbiamo chiesto spiegazioni e lei ci ha raccontato che Marco si fermava con loro a chiacchierare e che aveva 26 anni. Ma la mia secondogenita ha fatto la spia, dicendo che sicuramente era più grande"

La ragazzina poi è scomparsa, ma per fortuna la vicenda si è conclusa per il meglio.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche