×

Finanziere spara a un pitbull che aggrediva i passanti sui Navigli

Condividi su Facebook

Un pitbull semina il panico una domenica sera sui Navigli. Prova tre volte ad attaccare dei passanti, moltissimi a quell'ora in Ripa di porta Ticinese. Un finanziere di pattuglia vede la scena e gli spara.

Il colpo l'ha ferito e l'animale è stato messo in fuga, tanto da far perdere le proprie tracce.

Quello che ci si chiede è: di chi è il cane?

Gli inquirenti stanno ancora cercando di rintracciare il padrone dell'animale: un uomo è stato visto da alcuni testimoni inseguire il pitbull con un collare e un guinzaglio, ma pare possa trattarsi di un "padrone recente", una persona che non sapeva come mettere a freno l'irruenza del cane.

E' successo tutto nel giro di pochi minuti, erano le sette di sera. Il pitbull è uscito all'improvviso dal portone del civico 9, come fosse spaventato.

Purtroppo però nella zona, piena di locali, c'erano in giro ragazzi, bambini e famiglie. E poteva andare molto peggio visto che l'animale ha strappato una giacca di un passante, ha strattonato una manica a un altro passante e si è avventato su un bambino, salvato prontamente dal papà. Che comunque è stato morso a una gamba.

L'agente di pattuglia della Guardia di Finanza racconta

"Abbiamo visto molta gente scappare e abbiamo capito cosa stava succedendo solo quando il cane è sbucato in mezzo a mille gambe.

Era impossibile intervenire prima, ho dovuto aspettare che il cane si volgesse contro di me per poterlo fermare. Ho sparato un colpo per ferirlo, quando ormai era a mezzo metro di distanza"

Intanto i veterinari sono stati av­vertiti: se si presenta un ca­ne ferito da un proiettile, de­vono avvisare la Guardia di Finanza.
0 Post correlati Seveso, per evitare le esondazioni servono nuove misure: ma i progetti sono fermi “No Gelmini Day”, le foto del corteo di Milano: danneggiata la vetrina di una banca Enrico De Alessandri si incatena davanti al Pirellone per protestare contro il potere di Comunione e Liberazione Ruby Rubacuori al Karma, insulti dalle coetanee e cori volgari dai ragazzi: le foto “

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche