×

I residenti di piazzale Lavater e Corso Buenos Aires non vogliono i cantieri per i box

Condividi su Facebook

Slitta ad aprile 2011 la consegna dei box di Piazza XXV Aprile. Immaginiamo che i negozianti e i commercianti che da mesi lamentano una situazione ingestibile non siano molto contenti.

Le cose non vanno bene nemmeno per i residenti di Corso Buenos Aires che non vogliono il parcheggio in piazzale Lavater, dopo aver visto come hanno conciato le altre piazze.

L'intero quartiere si è mosso contro i box alla presentazione del progetto definitivo. Come se non bastasse ci sono anche le riserve della Soprintendenza. Questa storia pare non debba finire mai.

Il Comitato per la Difesa del piazzale fa sapere che

"E' un progetto sovradimensionato rispetto al traffico, anzi, controproducente e rischia di rovinare una piazza alberata bellissima. Non avete interpellato i cittadini!"

Come scrive Repubblica si tratta di cinque piani interrati per 472 posti auto, di cui 250 destinati a box residenziali e 222 a parcheggi a rotazione.

La giunta però avrebbe già sbloccato il cantiere (anche perchè i posti auto sono già stati venduti). Per cui pare che il cantiere venga spezzato in due e saranno mantenuti alberi e aiuole.

Ma i residenti vogliono di più

"Aspettiamo le sentenze del Tar a cui siamo ricorsi già più volte e decideremo il da farsi. Da quando ci sono le strisce gialle e bli la situazione della sosta è migliorata.

Ma con questo progetto spariranno tutti i parcheggi in superficie"

I lavori dovrebbero partire a inizio 2010 e dovrebbero finire in 28 mesi. Per lo meno, glielo auguriamo vista la fine che han fatto gli altri cantieri che ancora bucano Milano.
2 Post correlati Latinoamericando Expo: addio a Juan José Fabiani, ideatore e direttore Silvio Berlusconi al Teatro Nuovo di Milano, il solito copione per Letizia Moratti Antonino Belnome, il pentito della ‘ndrangheta al Nord racconta Incendio in viale Fulvio Testi: un morto e almeno 6 feriti gravi

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche