×

Clochard picchiato a morte, arrestati due agenti della Polfer incastrati dalle telecamere

Condividi su Facebook

Due agenti della polizia ferroviaria sono stati arrestati e portati nel carcere di Opera con un'accusa gravissima: avrebbero pestato a morte un 60enne senzatetto originario di Agrigento, Giuseppe Turrisi, lo scorso 6 settembre.

L'arresto è stato eseguito la scorsa settimana per ordine del gip dopo che l'autopsia ha mostrato che l'uomo è deceduto in seguito a percosse.

Ci sarebbero alcuni filmati provenienti da telecamere di sicurezza che confermerebbero una versione dei fatti diversa da quella raccontata e messa a rapporto dai due arrestati.

La Polfer ha sempre smentito le accuse: secondo loro i filmati non mostrerebbero percosse al clochard e i due agenti stessi sostengono di non aver mai aggredito l'uomo, ma ammettono una breve colluttazione.

Il clochard era ospite del dormitorio in viale Ortles a Milano e frequentava la Stazione Centrale.

E proprio davanti a una delle entrate laterali della stazione i due agenti avrebbero trovato Turrisi, dopo essere accorsi in seguito alla segnalazione di una discussione piuttosto animata tra alcune persone attorno alle 20.

Come scrive Affaritaliani

"nelle immagini si vede l'uomo mentre parla con alcune persone accanto a delle bottiglie. Poi si vedono i due poliziotti avvicinarsi e indicare le bottiglie durante una discussione. L'ultima immagine di questa telecamera mostra un poliziotto fare un segno al senzatetto che si allontana con gli agenti.

Tre minuti dopo il terzetto riappare nei filmati della telecamera puntata sull'ingresso del commissariato. Le immagini hanno poi ripreso il momento in cui l'uomo esce dal commissariato in barella"

La Polfer ha sempre ripetuto di aver trovato l'uomo, che ha qualche precedente, a terra in preda ai fumi dell'alcol. Lo avrebbero portato nei loro uffici del commissariato della stazione dove avrebbe lamentato un dolore al petto e avrebbe dato in escandescenze minacciandoli con un coltellino (il taglierino è stato sequestrato, ma alla procura non risulta che sia stato impugnato in quella occasione).

Dopo averlo disarmato i due agenti avrebbero chiamato l'ambulanza che ha poi trasferito il clochard in ospedale in condizioni apparentemente non gravi, dove poi però sarebbe morto.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche