×

Tornano i cortei dell'Onda Anomala contro il decreto Gelmini. Slogan anche contro la Chiesa

Condividi su Facebook

Torna l'Onda Anomala: circa 200 studenti delle scuole medie e superiori di Milano hanno sfilato in corteo questa mattina, per un'oretta (dalle 9.30 alle 10.30 circa) contro la riforma Gelmini (foto Repubblica).

Ma nel calderone della protesta è finito un po' tutto quello che è successo negli ultimi mesi: dalle ingerenze della Chiesa nella vita sociale, come per il caso Eluana, agli sgomberi dei centri sociali, come il Conchetta.

La protesta coinvolge una decina di scuole che nei prossimi giorni organizzeranno assemblee, autogestioni e picchetti di protesta. Fra le scuole ci sono il Manzoni, il Parini, il Boccioni, il Conti, il Vittorini e il Varaldi.

Si è partiti dalla manifestazione del 17 ottobre (qui le foto). C'erano stati anche scontri in Cadorna tra polizia e manifestanti. Siamo stati anche al tentativo di occupazione della Statale. Gli studenti poi hanno organizzato lezioni in piazza.

Anche Antonio di Pietro era intervenuto sull'argomento nel corso di un incontro con gli studenti. Una volta passata la legge sono stati fatti cortei improvvisati e manifestazioni in giro per tutta la città. Il 30 ottobre c'era stata una grande manifestazione che si era conclusa con un sit in in piazza Affari e qualche momento di caos in via Torino. Anche il 7 novembre c'è stata una grande manifestazione e l'Onda si è mobilitata per andare a Roma per la manifestazione nazionale del 14.

Alla protesta si era unita persino la Cattolica, che ha organizzato una contro-inaugurazione dell'anno accademico.

La Gemini poi era riuscita a venire a Milano (aveva annullato tutti gli impegni istituzionali in precedenza per colpa delle proteste) in un incontro top secret con i giovani di Forza Italia. Ultimo corteo in ordine di tempo è stato il 12 dicembre.

Il 26 gennaio una trentina di studenti dell'Università Statale avevano occupato il rettorato dell'ateneo, mentre il rettore Enrico Decleva non era presente.

I ragazzi avevano eletto come successore Anna Adamolo.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche