×

Previsioni inquietanti sul consumo di droga: tornerà l'eroina e aumenterà il consumo di cannabis e anfetamine

Condividi su Facebook

Non sapevo che anche la droga avesse le sue mode. Pare infatti, secondo un convegno sulla droga organizzato a Milano dalla Regione Lombardia e dall'Asl, che nei prossimi anni il consumo di cocaina rimarrà più o meno invariato mentre potrebbe esserci un aumento del consumo di eroina.

In Italia il consumo di cocaina è previsto in aumento ma nella previsione per il 2011 è segnalata per la prima volta una flessione, mostrando un tasso di crescita decrescente come spiega il Corriere.

Nel 2011 il numero dei consumatori di cocaina potrebbe aumentare del 5% rispetto ai consumatori del 2008 e il numero dei consumatori, nel 2011, sarà di 700 mila unità.

Ma, come appena detto, tornerà l'eroina. Che ha poco di romantico: basti solo guardare film ammazzastomaco come "Noi i ragazzi dello zoo di Berlino" o il famosissimo "Trainspotting" per toccare quasi con mano la tossicodipendenza da eroina.

E' un paradosso perchè si è sempre detto che la percezione della tossicodipendenza è sempre stata legata al consumatore di eroina steso in mezzo alla strada per capirci, quindi il cocainomane non pensa di essere drogato perchè non è come il "tossico".

Nel 2011 il numero dei consumatori potrebbe aumentare fino a +40% rispetto a quello del 2008 e nel 2011 il numero dei consumatori di eroina sarà tra i 135 mila e i 160 mila.

Molto facile sviluppare anche polidipendenze, come per i consumatori di entrambe: cocaina (un eccitante) e eroina (un calmante, per calmare gli effetti della cocaina).

L'eroina tra l'altro è ancora più insidiosa perchè sviluppa maggiore dipendenza. Si prevede consumatori di cannabis e dei derivati anfetaminici.

Non so, a me questi dati fanno pensare. Forse prevedono che la qualità della vita diventerà sempre peggiore e la gente troverà sempre più rifugio nelle sostanze stupefacenti? Ormai si sa che il problema "droga" non è legato solo al pischello che si fa la striscia il sabato sera.

E' un problema che tocca tutte le età e tutte le categorie sociali e lavorative. Spessissimo infatti si ricorre alla cocaina per migliorare le prestazioni lavorative in un mondo sempre più frenetico.

Si tratta senza dubbio di un problema sociale molto rilevante. La città dovrebbe cominciare a farsi qualche domanda.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche