×

Victoria Beckham seguirà a scopo preventivo il maritino a Milano, già pronta la lista delle richieste. E il bancomat di David piangerà

Condividi su Facebook

Victoria Beckham deve aver letto l'articolo del tabloid inglese The Sun che parlava della zona in cui il suo maritino David Beckham, che sta per arrivare in prestito al Milan direttamente dai Los Angeles Galaxy, definendola "infamous red light district".

Avevamo già detto che chiamare Viale Abruzzi un vero e proprio "quartiere a luci rosse" pare un po' esagerato, ma si vede che Vick si è allarmata ugualmente.

Paura della "vita mondana" che caratterizza i nostri calciatori (che spesso passano un sacco di tempo tra discoteche e veline con evidenti risultati sul campo)? 

Quindi se prima Beckham doveva venire da solo nel suo bell'attico in Via Amedeo d'Aosta (al massimo con qualche fan che fa la posta sotto casa) adesso gli tocca sopportare la moglie anche in trasferta.

Per seguirlo Victoria ha trascurerà la sua carriera da stilista che inizialmente aveva messo al primo posto.

Oltra alla moglie arriveranno i suoi vizi da star. Ecco infatti cosa ha richiesto:

– elicottero privato disponibile 24 ore su 24

– piscina da 100 metri quadrati con zona termale e idromassaggio

– fitness center con beauty saloon

– hair stylist personale, a disposizione 7 giorni su 7 (beata lei che può)

Pare anche  che avrebbe richiesto una pista di pattinaggio del ghiaccio per i pargoli (poveri pargoli).

Sarebbe pronta a pagare anche fino a 1.000 euro all'ora un campione internazionale come insegnante.

Si è già fatto qualche nome, tra cui anche la nostrana Carolina Kostner, che però ha dichiarato di non essere stata contattata. E che in ogni caso sarebbe troppo impegnata con gli allenamenti e il Winx On Ice.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche