×

Al via la Ztl di via Paolo Sarpi: vigili, qualche carrello e le ultime auto. Video e foto della mattinata

Condividi su Facebook

Prima giornata di Ztl in via Paolo Sarpi. O per lo meno, prove tecniche di Ztl visto che erano ancora molte le auto che transitavano, forse perchè non sapevano dell'ordinanza, esposta in bella mostra sulle vetrine di molti negozi della Chinatown milanese.

La situazione stamani è apparsa tranquilla, con molti vigili a controllare gli accessi nelle strade laterali, diventate le nuove vie d'accesso per i furgoncini e i carrelli. Abbiamo visto alcuni negozianti portare le merci in bicicletta visto che questo è l'unico mezzo che può entrare oltre ai taxi. 

Per portare le merci però c'è una sorta di fascia protetta in cui è possibile farlo e i vigili con molta calma hanno dovuto spiegare decine di volte gli orari giusti agli autisti che passavano di là.

Chi sgarra infatti paga (la multa è di 70 euro).

Sono presenti anche divese telecamere a controllare l'area. Il passaggio è consentito solo ai

– residenti

– carico e scarico delle merci:
6-7.30 per bar, ristoranti e alimentari
10-12.30 per gli altri commercianti

Fuori dagli orari consentiti non si possono usare carrellini per il trasporto di scatoloni.

Si temono però ingorghi nelle strade intorno. Anche perchè il parcheggio del cimitero Monumentale non sarà più accessibile ai furgoni delle merci e si dovrà vedere come la comunità cinese risolverà il problema.

Abbiamo fatto un video stamattina per mostrarvi la situazione

Ecco le opinioni di qualche cittadino milanese e di alcuni cinesi (alcuni non hanno voluto farsi riprendere)

La sensazione che abbiamo avuto nel raccogliere le opinioni è per i residenti di soddisfazione per il provvedimento mentre per i cittadini cinesi piuttosto di rassegnazione.

Alcuni di loro ci hanno detto a camera spenta che sono molto preoccupati per le ripercussioni che avrà la ztl sulla loro clientela e sul loro lavoro.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche