×

Atm di nuovo sul piede di guerra: lunedì 10 novembre sciopero dei mezzi pubblici

Condividi su Facebook

UPDATE! 10 Novembre
Ecco i primi dati dell'adesione dal sito di Atm relativi alla prima fascia oraria (8.45-15.00) dello sciopero di oggi:

Il 64% dei mezzi di superficie (bus tram e filobus) è rientrato nei depositi.
Tutte le tre linee della metropolitana sono chiuse.

Il 69% dei mezzi della linea NET è rientrato nei depositi.

UPDATE!
Dalle 21 di domenica alle 21 di lunedì ci sarà anche lo sciopero dei treni. Saranno garantiti i servizi minimi del trasporto locale dalle 6 alle 9 e dalle 18 alle 21.

Nuovo sciopero annunciato per quanto riguarda i mezzi pubblici targati Atm. Stavolta di lunedì, e più precisamente per il 10 novembre.

Lo sciopero è stato indetto dalle organizzazioni sindacali Filt Cgil, Fit Cisl, Uilt Uil, Orsa, Faisa Cisal, Ugl e Fast Ferrovie.

Si tratta di uno sciopero nazionale di 24 ore.

Ogni città ovviamente avrà i suoi orari. Atm comunica che il servizio di metrò, bus e tram sarà garantito

– al mattino fino alle 8.45

– dalle 15 alle 18

Per la linea funicolare Como-Brunate, corse sicure fino alle 8.30 e dalle 16.30 alle 19.30.

Atm attiverà il servizio di Infomobilità per cercare di limitare i disagi di chi si muove con i mezzi pubblici e segnala che

i livelli di servizio per il trasporto di superficie e nelle metropolitane saranno comunicati in tempo reale attraverso annunci sonori, messaggi sui display delle 5.000 paline e pensiline di fermata e sui video presenti nelle stazioni del metrò e a bordo dei bus

Per maggiori informazioni vi segnaliamo il numero verde 800.80.81.81 (tutti i giorni dalle 7.30 alle 19.30).

Atm comunicherà tutte le segnalazioni anche sul suo sito internet.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche