×

L'onda anomala della scuola: tutte le foto della giornata, tra cortei autorizzati e sit in in Piazza Affari

Condividi su Facebook

Da stamattina alle 9.30 alle 16 abbiamo seguito in diretta video lo sciopero generale della scuola (il movimento di protesta si è autodefinito "onda anomala").

Siamo partiti da Largo Cairoli per un corteo che prima sotto una pioggia battente e in seguito sotto il sole è sfilato per le vie laterali di Piazza Duomo fino ad arrivare nella Piazza.

Abbiamo seguito il corteo insieme agli insegnanti, ai bambini e agli studenti medi.

La piazza si è riempita in breve tempo e i furgoni che guidavano i cortei si sono disposti tutti intorno. Sono iniziati canti, balli e comizi improvvisati. Colonna sonora e sottofondo slogan di ogni tipo contro la Gelmini (il più bello "se la Gelmini taglia la scuola raglia" con tanto di manifestanti con orecchie d'asino) e tappezzato di manifesti alcuni dei quali molto originali (come quello con l'Ultima Cena di Leonardo "rivista").

Sembrava tutto finito quando una parte del corteo si è nuovamente mosso verso Piazza della Scala, seguito dal corteo degli universitari che stava entrando in Piazza Duomo proprio in quel momento. Alcuni hanno seguito il corteo fino in Piazza Affari dove c'è stata un'assemblea pubblica con microfono aperto. Tante le tematiche discusse: il lavoro, la precarietà, l'università. Un'ora e mezza conclusa con un invito a marciare di nuovo, ma stavolta erano solo pochi quelli che si sono mossi verso via Torino dove ci sono stati attimi di tensione con le forze dell'ordine.

Si è trattato ovviamente di poche teste calde che hanno desistito nel tentativo di creare disordine all'arrivo dei rinforzi per le Forze dell'Ordine che solo allora hanno indossato la tenuta antisommossa.

Gli ultimi manifestanti si sono mossi verso Piazza Duomo dove, dopo un altro momento di crisi con i carabinieri, hanno deciso di andare in Statale per riunirsi in assemblea per non rovinare una giornata di manifestazione pacifica.

Ecco tutte le immagini di questa lunga giornata di sciopero.
Appuntamento lunedì al Politecnico per l'arrivo del ministro.

Leggi anche

Contents.media