×

Marco Carta andrà a Sanremo con Giusy Ferreri? Lo chiediamo direttamente a lui, ecco cosa ci ha raccontato

Condividi su Facebook

Fresco di disco di platino per le vendite di Ti rincontrerò incontriamo Marco Carta, il cantante cagliaritano vincitore dell'edizione di Amici di Maria de Filippi 2007/2008, poco dopo l'uscita del suo cd+dvd "in Concerto" registrato durante il suo tour estivo.

Reduce da 15 settimane di permanenza in classifica Marco è entusiasta e quasi non riesce a crederci. In radio c'è il suo nuovo singolo come racconta anche il blog Festival, "Un grande libro nuovo"

Si parte da una vittoria contestata nella trasmissione di Maria de Filippi(il suo percorso all'interno della scuola è stato sempre piuttosto tormentato). Batte al televoto prima il cantante Pasqualino Maione e poi la cantante Roberta Bonanno. Con la vittoria ottiene un premio di 300.000 euro e firma un contratto di esclusiva con la casa discografica Warner Music Italy.

"Ti rincontrerò" è il brano tratto dall'omonimo album che sta regalando più soddisfazioni personali, come ci racconta Marco nell'intervista. Il disco contiene 10 brani, tra cui anche un duetto con Luca Jurman sulle note di "Vita" di Lucio Dalla e Gianni Morandi. Il 4 luglio 2008 inizia il tour che parte da Nuoro e il 6 luglio suona persino all'Anfiteatro Romano di Cagliari davanti a cinquemila persone, dove è stato appunto registrato "in Concerto".

Su Reality&Show trovate tutte le sue tappe musicali (approfittiamo dell'occasione per chiedere lumi a Marco in merito alla sua partecipazione a Sanremo), televisive (ultimamente è stato a Trl, Verissimo e Scalo76) e non.

Tanto per dirne una viene scelto da Mtv per diventare il protagonista del progetto-concorso "Marco Carta @ Your School" che lo porterà a suonare in una scuola italiana.

Ecco le indicazioni per partecipare: basterà aprire un gruppo dedicato a Marco Carta nella community di mtv.it, taggarlo marcocarta@yourschool e procurarsi macchina fotografica o videocamera e caricare sul sito foto, video, post che ritraggano e descrivano la propria scuola.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche