×

Due minori i colpevoli dell'atto vandalico che ha provocato il deragliamento di un treno a Ponte Lambro. Lo hanno fatto per noia

Condividi su Facebook

Hanno confessato gli autori del gesto vandalico che domenica 12 ottobre alle 18.30 ha fatto deragliare la motrice di un treno sulla linea Milano-Asso delle Ferrovie Nord all'altezza della galleria di Ponte Lambro (foto YouReporter). Sul treno, partito dalla stazione di Canzo-Asso verso Milano-Cadorna c'erano 200 persone e nell'urto solo un 82enne ha riportato qualche contusione leggera.

Sono due minorenni e ammettono di essere stati solo loro. Sono stati messi alle strette dagli investigatori che hanno ritrovato le loro impronte digitali sulle grate dei binari e su alcune lattine di birra ritrovate. Va loro bene nel senso che evitano l'accusa gravissima di disastro ferroviario colposo, ma dovranno comunque rispondere di attentato alla sicurezza dei trasporti.

Tutto perchè? "Per passatempo". Facciamo deragliare un treno per noia, così, senza motivo.

E se fosse andata peggio? Se si fosse fatto male o fosse morto qualcuno? Quel qualcuno avrebbe pagato le conseguenze di un atto scellerato che si spera non venga punito solo dalle Forze dell'Ordine.

Soprattutto perchè non è la prima volta che atti del genere vengono fatti come riporta il Corriere:

Pare abbiano ammesso di aver compiuto anche in precedenza gesti analoghi, probabilmente quello del luglio scorso quando sui binari, nello stesso tratto, ma a Caslino d'Erba furono piazzati grossi massi che però non provocarono alcun danno

Il sindaco di Ponte Lambro e la Polizia Locale per loro sfortuna li stava già tenendo d'occhio, loro e la zona.

Nelle vicinanze dei binari infatti erano già stati notati più volte gruppi di ragazzini. Il sindaco aveva chiesto collaborazione ai cittadini e ai ragazzi stessi

"Sono intervenuto immediatamente con il comandante della polizia locale. Abbiamo offerto la massima collaborazione agli inquirenti. Ribadisco che sono personalmente a disposizione di chiunque voglia segnalare elementi utili a risalire ai colpevoli. Probabilmente l'intento era di fare una bravata ma si tratta di un atto che deve essere condannato in modo netto e deciso. L'augurio di tutti i cittadini è che gli inquirenti possano individuare i colpevoli e che la magistratura possa punirli in modo esemplare"

Il deragliamento è stato provocato da materiale trovato vicino ai binari come spiega sempre il Corriere

coperchi di cemento di copertura delle canaline passacavi e griglie in ferro di copertura dei canali di scolo delle acque, prelevati e collocati all'interno della galleria fra Ponte Lambro e Caslino d'Erba, in provincia di Como. La bravata non ha provocato tragiche conseguenze solo perché il treno procedeva a 50 km orari, anche se in tratto curvilineo e all'interno della galleria

Ponte Lambro intanto non è nuovo a episodi di vandalismo come racconta il sindaco

"campane del vetro rovesciate, un vecchio lavatoio imbrattato, giostre danneggiate. In due casi abbiamo individuato i colpevoli, sempre adolescenti. Siamo intervenuti coinvolgendo le famiglie e avviando con loro un percorso educativo che ha previsto naturalmente il risarcimento del danno. In questo caso si tratta di un episodio molto più grave, che deve essere punito adeguatamente. Garantisco comunque ai responsabili che, se si facessero avanti, potranno contare sul mio sostegno per affrontare la situazione, anche se non avranno sconti né attenuanti"

E proprio in quella galleria altre volte era stato tentato ancora il deragliamento, ma senza successo.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

negozi Milano Duomo
Cronaca

5700 morti per Covid a Milano: lo studio

9 Aprile 2021
Il sindaco Beppe Sala, intervenuto all’ EY Summit, annuncia che a Milano ci sono stati 5700 morti per Covid. La città ne esce stravolta.
Contents.media