×

Vallettopoli: inizia il processo a Fabrizio Corona dopo tanti rinvii. Il fotografo dei vip teme il carcere

Condividi su Facebook

"Ho paura di tornare in carcere perchè è un pericolo reale, sommando tutte le condanne. Se devo fare uno o due anni comunque li farò, posso anche vivere con poco. Almeno la mia vita non è monotona, quando i miei testimoni sfileranno di fronte al circo mediatico ci sarà da divertirsi"

Avrà anche paura di andare in galera Fabrizio Corona, il "fotografo dei vip" diventato celebre per la vicenda Vallettopoli.

Ma ciò non toglie che dopo quella vicenda ogni volta che il fotografo fa o dice qualcosa c'è dietro di lui uno stuolo di fotografi e giornalisti che documentano ogni suo passo e ogni sua dichiarazione.

Comprese le diverse volte fermato dalla polizia più volte senza patente, i problemi con banconote false, le sue disavventure cinematografiche, e persino le sue pubblicazioni (un libro, La Mia Prigione): Corona è onnipresente sulle riviste e sui giornali e con ogni sua mossa si registrano aumenti di ascolti e di vendite.

"Grazie a lui" ci siamo dovuti sorbire collegamenti giornalieri in diretta dalla procura di Potenza stile-Tangentopoli, per una vicenda che aveva a che fare solo con soubrette, vip e il loro stile di vita più o meno regolare.

Il caso Vallettopoli ha come protagonista anche la città di Milano. No, il capoluogo lombardo non può essere definito solo un "contorno" della vicenda, perchè quando una città, giorno dopo giorno, fa suo lo stile di vita dell'eccesso e dello "sniffo facile" c'è da interrogarsi anche su di lei.

E sui suoi cittadini. Francesco Arca, Aida Yespica, Ana Laura Ribas, Alessia Fabiani, sono loro gli ultimi indagati eccellenti della vicenda Vallettopoli , e le loro storie di droga, o di contatti con spacciatori, tirano in ballo la "Milano bene", quella dei locali e delle discoteche frequentate da vip e da aspiranti starlette, dove un "colpo" di coca in bagno, o addirittura sul tavolino del privè, è la normalità piuttosto che l'eccezione.

L'accusa principale che il Tribunale di Milano gli rivolge però non ha niente a che fare con soubrette, consumo di droga e compagnia bella (ognuno in fondo fa della sua vita quello che gli pare): Corona è accusato di estorsione, e più precisamente di foto-estorsione

Cioè: il fotografo secondo le accuse ricattava una serie di vip (in sua difesa dovrebbero sfilare 86 testimoni come riporta ilGiorno: da Adriano Galliani a Maria De Filippi, da Eros Ramazzotti e Michelle Hunziker a Lapo Elkann, Francesca Lodo, Brigitta Bulgari, ma anche Enrico Mentana e Bruno Vespa) con alcune fotografie "compromettenti" e chiedeva soldi per non farle pubblicare.

A difenderlo ci saranno sicuramente anche i suoi fan.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche