×

Vertice a Roma sul decreto Expo: tanti dubbi e molte assenze. Rinvio dietro l'angolo?

Condividi su Facebook

Ieri la Moratti non aveva proprio voluto parlare di Expo. A nulla son servite le domande incalzanti dei giornalisti sul tema durante l'incontro di ieri, avvenuto nell'ambito della presentazione del museo del rock a Palazzo Marino.

Domenica dal palco della Festa della Libertà Silvio Berlusconi aveva promesso che il decreto sarebbe arrivato oggi o domani.

Stasera, manco a farlo apposta, alle 19, c'è un vertice a Roma sull'organizzazione dell'Esposizione universale del 2015, come riporta IlGiorno. La Moratti è già a Roma per questo incontro tanto atteso: ci saranno il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Gianni Letta, Roberto Formigoni. Nella convocazione non si parla "né di decreto, né di governance, né di Soge […] si parla solo di convocazione «in via d’urgenza» del Consiglio direttivo del Comitato di pianificazione Expo Milano 2015 presso l’ufficio del sottosegretario Gianni Letta"

E Penati? Pare proprio che non ci sarà.

E forse non ci sarà nemmeno Berlusconi.

Che strano. Molti sussurrano che queste assenze siano la prova di un ulteriore rinvio dietro l'angolo.

Già la Regione ieri aveva annunciato che non si era sulla strada giusta.

Sul decreto poi non si sa nulla, sono trapelate solo alcune indiscrezioni che danno il cda della Soge formato da cinque membri: Paolo Glisenti ad nel cda, gli altri quattro posti si dividono tra i due posti del Tesoro (che si pensa spettino uno a Diana Bracco, Presidente di Assolombarda e l'altro alla Lega o An).

Il terzo posto potrebbe essere per la Regione (forse Luigi Roth, Presidente uscente della Fondazione Fiera). Resta il dubbio sull'assegnazione dell'ultimo posto (la Provincia?).

La Provincia sarà rappresentata?

Ecco i punti all'ordine del giorno del vertice:

"Comunicazioni del presidente, sindaco di Milano Letizia Moratti"

"Attività svolte dal Comitato e programmazione attività urgenti"

"Varie ed eventuali"

Di certo c'è solo che la Moratti "scalpita" perchè si sta accumulando un ritardo spaventoso

E' però di poco fa una notizia dell'ultim'ora: stasera a Roma ci sarà anche un CdM d'emergenza per fronteggiare la crisi delle Borse di questi giorni.

E proprio a questo proposito: se c'è crisi economica i soldi per far partire tutti i progetti arriveranno?

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche