×

Il concerto dei Cinema Bizarre all'Alcatraz con i dARI: ecco video e foto

Condividi su Facebook

UPDATE!
Ecco il video delle fan

Vi avevamo annunciato dell'arrivo dei Cinema Bizarre, il nuovo fenomeno arrivato dalla Germania, che hanno suonato ieri sera all'Alcatraz. Il concerto era tutto esaurito, ma il locale era stato chiuso per metà per cui l'afflusso non è stato pari a quello dei Tokio Hotel, che richiesero uno spostamento al più grande DatchForum.

Moltissimi genitori presenti ad accompagnare una o più ragazzine (il pubblico era quasi completamente composto da loro) eccitatissime per questo concerto atteso da mesi. Prima del concerto sono stati fatti due meet&greet con alcuni fan, sia con i Cinema Bizarre che con i dARI, che hanno avuto il compito di aprire il concerto.

Alle otto in punto la band italiana, che avevamo incontrato in occasione della presentazione del loro cd in Feltrinelli, è salita sul palco scatenandosi a più non posso.

Le loro canzoni orecchiabili funzionano molto dal vivo tanto che moltissimi brani sono stati cantati dalle fan piuttosto che dal gruppo. I volumi non eccelsi li hanno però un po'penalizzati.

Ecco alcune foto che abbuamo fatto prima dell'apertura del locale e prima del concerto dei dARI.  Le foto della loro esibizione le trovate qui.

Nonostante la stanchezza dovuta a mesi di promozione e di registrazione del loro disco "Sottovuoto Generazionale" hanno saltato e cantato per tutta la durata del tempo loro concesso.

Dopo una "Wale (Tanto Wale)" che ha fatto crollare il locale una piccola pausa prima di lasciare il palco al gruppo tedesco.

17 canzoni per più di un'ora di concerto per i Cinema Bizarre (complimenti perchè hanno fuori sono un disco). C'è da dire che dal vivo "si danno" molto ai fan, parlando con loro e rivolgendo frasi in italiano e in inglese.

Qui trovate le foto della loro esibizione e qualcuna al pubblico presente.

Peccato che si siano sentite alcune carenze dal punto di vista live: a quanto pare non è molto che i cinque vanno in tour. C'è ancora un po' da lavorare per quanto riguarda il suono, ma nel compenso la presenza scenica raggiunge i livelli richiesti dal genere proposto. Un modo di stare sul palco quasi "passionale e romantico": non sono mancati infatti atteggiamenti decisamente sensuali dei membri del gruppo (e tra i membri del gruppo) che hanno mandato in visibilio le ragazze presenti.

Peccato anche per la voce quasi da mal di gola del frontman Strify che gli impediva di raggiungere le tonalità più alte (per compensare spesso allontanava il microfono). Però ce l'ha messa tutta ugualmente, le fan infatti non sembrano essersene accorte.

Prima della fine Strify si è esibito in un lungo monologo in cui ha "preso in giro" gli altri membri della band che avevano lasciato momentaneamente il palco (poco prima aveva abbandonato lui le scene per cambiarsi il vestito). Come conlusione del concerto il loro singolo d'esordio "Love Songs (They Kill Me)" è stato eseguito ben due volte. 

Ecco il video delle opinioni pre-concerto delle fan!

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche