×

Concerti a San Siro, arrivano Vasco, Springsteen e Ligabue tra polemiche e novità

Condividi su Facebook

-2. E' partito il conto alla rovescia per l'attesissimo concerto dei Negramaro del 31 maggio allo stadio di San Siro, che inaugurerà la "stagione estiva" della location. Seguiranno infatti il 6 e 7 giugno con Vasco Rossi (biglietti polverizzati in poco tempo), Zucchero il 14, Bruce Springsteen il 25 e il 4 e 5 luglio Ligabue.

Per ora solo Vasco è sold out, mentre per gli altri sono ancora disponibili i biglietti (per Springsteen forse è "colpa" del costo elevato dei biglietti, ben 92 euro!).

Uno stadio all'insegna del rock blues quindi, e molti staranno aspettando questo momento con ansia. In entrambi i sensi: i fan degli artisti e i residenti. Due date infatti sono doppie, 6 e 7 per Vasco e 4 e 5 per Ligabue. Quindi chi abita in zona avrà un po' di disagio per due sere di fila.

Vi avevamo mostrato il filmato di quello che può succedere nella zona nei giorni dei concerti: traffico, rumore, parcheggio selvaggio solo per fare qualche esempio. I residenti hanno ragione a lamentarsi, più della maleducazione di chi va a vedere il concerto che del concerto in sè. Anche se molti lamentano che i vetri delle case tremano.

I fan ovviamente non capiscono le loro ragioni e li accusano di lamentarsi troppo per sole 5 sere all'anno e di essere i "soliti ricchi che sono andati a vivere a San Siro e adesso cosa hanno da lamentarsi".

Come in questo post del blog Vascomania .

Quante storie questi residenti di san siro per sei concerti l'anno che fanno! quando sono andati ad abitare in quella zona sapevano benissimo che avrebbero avuto il 90 per cento di notti serene…E' già un bell investimento direi. Cè chi nel caos ci sta tutto l' anno…cè… a chi hanno messo la nuova metrotranvia sotto casa e trema tutto fino alle due di notte…inoltre le rotaie spesso in attrito alle ruote fanno un fischio assordante…

Altro che sei notti magiche dell estate!

Nel blog Faldoni viene lanciato un appello a non "toglierci il divertimento". 

In realtà il disagio non è limitato al giorno del concerto ma anche ai giorni precedenti, perchè ovviamente i musicisti devono fare le prove e non si tratta di sole 5 sere all'anno, se aggiungiamo anche le partite.

E in realtà in zona non ci sono solo le villone dei calciatori ma anche le case popolari, spesso abitate da anziani. 

Anche se c'è qualche residente che non si lamenta, come appare nei commenti del blog Vascomania

Abito anch'io a san Siro e sono del parere che non bisogna lamentarsi sopratutto perchè solo i grandi sono capaci di riempire il grande stadio Meazza,e solo VASCO lo fa e poi durante l'anno anche i tifosi che vanno allo stadio disturbano x cui….

Sono ancora in bilico le tre date (Springteen e Ligabue) perchè non sono ancora state rispettate alcune condizioni: l'installazione di pannelli fonoassorbenti all'altezza del terzo anello, la creazione di una zona a traffico limitato e la copertura dello stadio.

Con i pannelli si dovrebbe diminuire il rumore all'esterno di circa 2,2 decibel. Meglio i pannelli del drastico abbassamento del volume (sbeffeggiato da Vasco durante il concerto). Si progetta anche di chiudere la zona e di mettere navette che portano le persone dallo Stadio alla metropolitana.

Ma quali saranno le misure che verranno prese?

Sono stati stabiliti interventi di monitoraggio e valutazione del rumore con Arpa che effettuerà un piano di controlli durante gli eventi: saranno effettuate le rilevazioni di rumore e vibrazione durante i concerti in una casa e sarà trasmesso all’Asl il piano di protezione dal rumore del personale. In seguito verrà redatta una relazione.

Inoltre i parcheggi auto e i parcheggi bus, presenti all’interno dell’area dello Stadio, venrranno chiusi per evitare intasamenti di auto nell’area (cosa che creerebbe un innalzamento notevole dei tempi per il deflusso). I mezzi pubblici saranno potenziati con l'aumento delle metro e la riduzione dei tempi di frequenza della M1, con l'istituzione di corse di collegamento tra le fermate M1 Lotto e di M1 Lampugnano e lo stadio. Saranno anche potenziata la linea tramviaria 16, i bus 48 e 78 e ci sarà un servizio navetta tra Lampugnano e Lotto.

Si sta lavorando alacremente insomma per regalare ai fan un'esperienza indimenticabile e ai residenti notti tranquille. Ci vuole sempre collaborazione da ambo le parti.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche