×

Un post a favore dei Suv a Milano, apriamo una discussione

Condividi su Facebook

Ok, tutti tranquilli, sappiamo bene che quando si tratta la tematica dei Suv ci sono sempre due classi di pensiero. Solitamente la predominante, tra queste due classi, è quella che reputa i Suv inutili e dannosi. Stavolta proviamo invece a vedere l'altro lato della medaglia.

Non per pubblicare una verità che nessuno ha in tasca, solo per discuterne assieme a voi lettori.

Quindi leggete il post e poi via libera alle vostre considerazioni. Discutiamone assieme nei commenti. Lo spunto per questa riflessione mi viene da questa notizia sui carri attrezzi che non riescono a rimuovere i Suv durante la notte. 

Ok, partiamo con il post pro-Suv. Il presupposto delle "ragioni falliche" che girano intorno all'uomo che si compra un Suv è infantile quanto improponibile.

Se dobbiamo far riferimento a questo aspetto non andiamo da nessuna parte. Se a uno piacciono auto potenti o moto potenti non per forza si deve andare a parare su questo aspetto ridicolo. E' come se si accusasse una donna di avere istinti da pornodiva solo perchè veste Roberto Cavalli.

Passiamo alle dimensioni. Dell'auto, vè. E' vero è grande, forse troppo, ma per caricare tutto l'occorrente per un viaggio con due figli, fosse anche solo per andare a fare un pic-nic (o a Montecarlo, almeno non mi attaccate subito per ll'idea del pic-nic) è decisamente comoda.

Comodissima. Spaziosa e alta, non fai nemmeno fatica a caricare. Dentro ci stanno due seggiolini e anche una terza persona tra i due pargoli.

E' la volta dei motori. Cilindrate come un 3000 sono esagerate. Può essere, ma credo sia una libera scelta che non va a ledere nessun cittadino (adesso arrivo al punto sull'inquinamento, calma) se voglio un'auto potente con tanti cavalli. Magari mi piace anche solo per il rumore che fa il motore.

Oppure perchè da 0 a 130 (limite in autostrada) ci mette meno tempo. Sto infrangendo le regole? Non credo. C'è che si innamora dei cavalli di una Porsche e chi di un Q7. Dobbiamo giudicarli in maniera diversa? No.

Inquinamento. Inquinano, certo che inquinano. Non saprei fare un paragone tra una panda del '90 e un Suv in quanto ad inquinamento, però inquina. Inquina anche una station di un certo peso però.

Anche un monovolume. Il solo fatto che questa povera sfigata di un'auto si porti dietro il nome Suv deve per forza obbligarci a metterle sul cofano una lettera scarlatta? Allora allarghiamo il discorso a tutte le auto di una certa cilindrata e peso. I monovolume sono inutili, brutti, cattivi e inquinanti. Ma quest'ultima frase non l'ho mai vista scritta sui giornali.

Il parcheggio. Non si trova parcheggio con i Suv. Questa è opinione personale, ma a parte due mostri come Cayenne e Q7, che possono piacere o non piacere, una volta che si trova spazio per un monovolume o una station si riece anche a piazzare un Suv. O la sua evoluzione in miniatura: il crossover. E' questione di centimetri. 

Chi guida un Suv è un arrogante maleducato. La sera si vedono Suv sui marciapiedi lasciati da ragazzotti. Ah, dite in quei posti che un tempo erano occupati dalla Punto truccata di Cesare il tamarro o dalla BMW di Giulio il figaccione? Non è l'auto che può influire psicologicamente sulla crescita di un maleducato. O uno lo è o non lo è. Se ci fate caso sui SUV si vedono tanti padri di famiglia che, come dice la seconda parte, hanno una famiglia. E magari sono educatissimi come quelli sulla familiare della Fiat. Volgiamo dire qualcosa su chi ha una golf?

Sicurezza. Il Suv è sicuro. Se ti vengono addosso il danno è inferiore rispetto ad una berlina. E' vero, ma la Smart che per sfiga potresti colpire al semaforo si disintegrerebbe in mille pezzi, direste voi. E' vero, sarebbe bello pensare al bene del mondo in qualsiasi momento. Non tutti riescono a farlo. Mannaggia a loro. Per qualcuno, incredibilmente, viene prima la sicurezza dei propri cari e dopo quella di uno che la vita ti fa trovare davanti in un determinato momento. E' un delitto pensare alla propria sicurezza? Quando comprate una Smart pensate al ragazzo che potreste trovarvi davanti ad un incrocio in motorino?

Tutto qui. Il resto della discussione possiamo affrontarla nei commenti. Non tutti i concetti sono stati snocciolati, ovviamente. A voi la parola. Ribadisco, è uno spunto che non vuole contenere nessuna verità. 
11 Post correlati Seveso, per evitare le esondazioni servono nuove misure: ma i progetti sono fermi “No Gelmini Day”, le foto del corteo di Milano: danneggiata la vetrina di una banca Enrico De Alessandri si incatena davanti al Pirellone per protestare contro il potere di Comunione e Liberazione Ruby Rubacuori al Karma, insulti dalle coetanee e cori volgari dai ragazzi: le foto “

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche