×

Basiglio, anche l'altro fratello è a casa. Ora però parte la denuncia penale

Condividi su Facebook

Vi avevamo già dato la notizia del ritorno a casa di Giorgia, la bambina di 9 anni allontanata dalla famiglia insieme al fratello Giovanni a causa di un disegno osè trovato sotto il suo banco che poi si è dimostrato non essere suo. 

Ieri finalmente è ritornato a casa anche Giovanni, dimagrito e sciupato.

La psicologa ha confermato il permesso per il rientro a casa, e il Tribunale chiede che non si accendano i soliti riflettori in modo da permettere il suo rientro tranquillo e senza morbosità che possano compromettere la fine dell'anno scolastico suo e della sorellina. Tutto concluso per il meglio. Ma l'avvocato Antonello Martinez annuncia che la storia non è finita qui. Il padre ha manifestato la sua rabbia per il prolungarsi di questa vicenda, che si sarebbe potuta risolvere molto tempo prima se fossero stati fatti tutti gli accertamenti del caso. 

Hanno dichiarato di essersi sentiti soli, ma fortunatamente di essersi accorti che non lo erano anche in seguito alle manifestazioni d'affetto e di solidarietà che sono arrivate dalla cittadinanza. 

Infatti durante la conferenza stampa è stata annunciata una denuncia penale in modo che si accertino i fatti relativi all'allontanamento dei due bambini dalla famiglia: allontanamento che è avvenuto in modo molto repentino e andrà verificato se sono stati fatti i dovuti accertamenti.

Saranno chiamati in causa sia l'istituto scolastico con un esposto all'ufficio scolastico provinciale di Milano e quello per la Lombardia che il Comune e tutti coloro che hanno contribuito all'allontanamento in una causa civile per danni. Se c'è qualcuno che ha sbagliato nella gestione dell'intera vicenda ovviamente pagherà.

I due bambini ora finiranno l'anno scolastico in istituti fuori Basiglio, ovviamente. E un anonimo benefattore ha regalato all'intera famiglia una vacanza in un parco dei divertimenti che servirà non tanto a dimenticare la vicenda, ma per recuperare un po' il tempo perso in questi mesi.

0 Post correlati La cara vecchia Milano non si smentisce mai: la neve e la metro 1 che si rompe ‘Ndrangheta e operazione ‘Infinito’, si va verso il maxiprocesso per i 174 arrestati di luglio Bazzega e Ferrandi ai giardini di via Stendhal: un esempio di dialogo oltre l’odio degli Anni di Piombo Stazione Centrale, attive le tende riscaldate della Protezione civile per i senzatetto

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

negozi Milano Duomo
Cronaca

5700 morti per Covid a Milano: lo studio

9 Aprile 2021
Il sindaco Beppe Sala, intervenuto all’ EY Summit, annuncia che a Milano ci sono stati 5700 morti per Covid. La città ne esce stravolta.
Contents.media