×

E' già tempo di terrore per gli esami di riparazione: mal di pancia, mal di testa e attacchi di panico

Condividi su Facebook

Help studenti stressati. Tra un po' la scuola finisce ed ecco i ragazzi pronti a lanciare le sveglie dalle finestre, e poi finalmente essere liberi di organizzare e partire per le vacanze. Ma non tutti, ci sono quelli che questo idillio dovranno rimandarlo o addirittuta rinunciarci.

Chi durante l'anno non ha avuto molta voglia di studiare, o ha avuto altro genere di problemi sarà costretto studiare per fare gli esami di riparazione a settembre. E sì l'incubo è tornato, e quindi addio estate e ben venuti esami di riparazione.

Come riconoscere i prescelti? I sintomi sono mal di testa, mal di pancia, nei casi più gravi anche attacchi di panico. C'è anche chi simula, ma è vana cosa di fronte al verdetto finale che arriverà tra pochissimo.

Sono quasi ventimila gli studenti vittime del mal di scuola, che arriva prima o poi con la primavera. Chi ha paura degli esami, chi di non passare l'anno e chi lo dice a mamma e papà?

C'è chi sostiene che siano tutti sintomi dell'incapacità di affrontare i problemi della vita, immaturità. C'è chi invece al di fuori del mondo della scuola, come il professor Italo Farnetani, pediatra e professore alla Bicocca, sostiene che sia tutto il continuo rinnovamento di riforme scolastiche a generare ansia nei ragazzi, e quindi poi il diffusissimo malessere di fine anno. 

Secondo il professore bisognerebbe lasciar stare i ragazzi e non assegnare loro compiti per le vacanze, e poi cancellare il nuovo sistema di recupero dei debiti, troppo inutile e anche dannoso per la salute dei poveri studenti.

D'altronde come i genitori vanno in ferie per staccare, avrebbero anche loro diritto a staccare la testa dai libri? E i professori? Dovrebbero pensare alla formazione dei propri ragazzi durante i nove mesi, non dopo durante l'estate, quando anche loro si stanno godendo le meritate ferie. 
1 Post correlati Seveso, per evitare le esondazioni servono nuove misure: ma i progetti sono fermi “No Gelmini Day”, le foto del corteo di Milano: danneggiata la vetrina di una banca Enrico De Alessandri si incatena davanti al Pirellone per protestare contro il potere di Comunione e Liberazione Ruby Rubacuori al Karma, insulti dalle coetanee e cori volgari dai ragazzi: le foto “

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche