×

Rischio paralisi Internet in tutto il Nord Italia per il black-out di due giorni fa

Condividi su Facebook

Nel post che avevamo fatto sul black out di due giorni fa ci era stato segnalato che anche il MIX, la porta principale di accesso del web, ha avuto problemi.

In effetti la situazione è stata più pericolosa del previsto: alle 17.30 c'era stato un problema in un condominio di via Caldera nella periferia ovest della città, un complesso che racchiude sia MIX che Infracom Network Application, e si era verificato un vero e proprio black out della rete.

MIX è un nodo importantissimo per la rete dato che interconnette la grande maggioranza dei gestori (da Telecom Italia a Vodafone a Fastweb).

La rete quindi ha mostrato la sua fragilità: il 60% del traffico che coinvolge il 70% delle imprese si è bloccato all'istante per oltre un'ora e mezza. 

Non si sono bloccati solo i siti dei grandi quotidiani come il Corriere o il Sole24Ore che sono gestiti direttamente da Infracom Network Application.

Si è rallentata l'intera rete nazionale compresi siti lontani chilometri da Milano.

Per un piccolo guasto si è rischiato quindi il collasso totale: la rete di internet italiana è centralizzata per il 60% su un solo punto di interscambio.

Ci vorrebbe un secondo "MIX" magari a Roma per evitare problemi del genere in futuro. Mancando un secondo nodo la rete italiana sarà sempre in bilico, e di certo non si può rimanere fermi solo a sperare che non ricapitino incidenti.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche