×

Arrivano le prime multe per l'Ecopass, state attenti agli errori…

Condividi su Facebook

Dodicimila contravvenzioni registrate per i primi tre giorni dall'entrata in vigore dell'Ecopass. Non stiamo scherzando, ma nelle prossime ore probabilmente lo sapremo con certezza, visto che stanno per arrivare nelle vostre case i fogliettini che tutti, più o meno timorosi di aver capito come funziona il sistema, stavamo aspettando.

Di sicuro ci sarà qualche errore da parte del Comune, che sta diffondendo, e lo facciamo anche noi per aiutarvi (020202), il numero a cui chiamare nel caso riteniate ingiusta la multa, e per controllare che siate la persona sbagliata anche il sito www.comune.milano.it/ecopass in modo da poter vedere se il numero di targa, scattato dalla foto, e a cui è intestata la multa corrisponda a quella della vostra auto.

Insomma la prima tornata sta per arrivare e investirà i milanesi come il malumore per questa primavera che non arriva ancora. Ma niente paura, se il clima non aiuta, lo fa il Comune che come abbiamo detto, riconosce i difetti di un sistema che va un po' oleato, prima di funzionare perfettamente.

Quindi armatevi di pazienza e riflette su tre buoni motivi che potrebbero farvi cancellare la multa odiata: la targa registrata è sbagliata, perchè il sistema ha fatto un errore di lettura e ha confuso/dato i numeri; la vostra auto era autorizzata a circolare nell'area Ecopass, ma i dati non sono arrivati in tempo agli uffici competenti; ultimo, e qui dovete essere proprio sfortunati, la segnalazione è arrivata, ma siete stati multati lo stesso.

E che ci volete fare?

Il consiglio che possiamo darvi, oltre a mantenere la calma, è che ci auguriamo che abbiate conservato, in ogni caso fatelo da oggi, il pin che avete ricevuto al momento del pagamento e che potrà aiutarvi, chiamando il numero che vi abbiamo già indicato, a capire se dovete pagare o no la multa. Nel caso lo abbiate già cancellato, cercate almeno di ricordarvi il giorno e l'ora del pagamento, in modo da poter fare dei controlli incrociati e riconoscervi nelle fotografie che vi hanno scattato.

Ricordatevi di farlo entro i 60 giorni dall'arrivo della multa a casa, altrimenti il prezzo da pagare passerà da 70 euro a 137,50. In bocca al lupo.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche