×

Il vizietto dei parcheggi prosegue, speriamo di voltare pagina…

Condividi su Facebook

Il vizietto dei parcheggi a Milano prosegue. Lo chiamiamo vizietto perchè in questi mesi ci siamo occupati più volte dei problemi legati ai cantieri infiniti e ai negozianti che ci rimettono. Due esempi su tutti (ma non sono i soli dei quali ci siamo occupati) quelli di via Leoncavallo e di XXV Aprile.

Ora speriamo in un nuova era, visto che si avvicina la nuova Milano dell'Expo . Il progetto del Comune è quello di aprire altri nove cantieri per altrettanti parcheggi sotterranei. Il Comune assicura che non ci saranno problemi, noi – dopo aver vissuto in questi mesi il caos dei lavori – siamo abbastanza scettici.
Si parla di più di tremila nuovi posti auto che saranno destinati ai residenti e , a rotazione, anche agli altri milanesi (ovviamente a pagamento).

Ma quest'ultimi saranno veramente pochi. Nel nord-est si parla di box in via Ferrante Aporti-via Varanini e via Rancati. A sud-est, via Monte Velino-via Maspero e via Avezzana-via Boncompagni. A sud ovest: via Tolstoj-via Savona, via Primaticcio- Legioni Romane e via Celio. Lì vicino anche in via Assietta- Cervi e poi via Triboniano- Perlasca.
Il Comune si sta già tutelando prevedendo forti penali per quanto riguarda l'avanzamento dei lavori .

Ma non solo, sta già pensando a come muoversi per non dare adito alla compravendita di box venduti a prezzi maggiorati. Speriamo di non dover più vedere casi come questi.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche