×

Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi del Lavoro, ANMIL

Condividi su Facebook

L’Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi del Lavoro opera dal 1943 ed è attualmente riconosciuta come un Ente morale con personalità giuridica di diritto privato, cui è affidata, con D.P.R. 31 marzo 1979, la tutela e la rappresentanza di coloro che sono rimasti vittime di infortuni sul lavoro, delle vedove e degli orfani.

Dal 1° maggio 1999 l’ANMIL è entrata nel Consiglio di Indirizzo e Vigilanza (CIV) dell’INAIL quale unico rappresentante degli invalidi del lavoro. Assiste e tutela moralmente gli invalidi del lavoro attraverso numerosi servizi e promuovendo iniziative tese a migliorare la legislazione in materia di infortuni sul lavoro e di reinserimento lavorativo e a sensibilizzare l’opinione pubblica su questi temi.

Oltre ad una serie di iniziative, a carattere locale e/o nazionale, riguardanti interventi di sensibilizzazione sia in materia di prevenzione antinfortunistica sia in materia di tutela delle vittime degli incidenti sul lavoro, ogni anno abbiamo due appuntamenti fissi (l’8 marzo e la seconda domenica di ottobre) che coinvolgono l’intero territorio nazionale.

In particolare la seconda domenica di ottobre, fin dal 1951, si celebra in tutta Italia la Giornata per le vittime degli incidenti sul lavoro, manifestazione istituzionalizzata con Direttiva del Governo del 1998. Da alcuni anni, inoltre, l’8 marzo avviamo iniziative e progetti articolati riguardanti il tema dell’infortunio per le donne.

Attualmente l’ANMIL conta circa 470.000 iscritti e rappresenta e tutela una categoria composta da oltre 980.000 titolari di rendita tra infortunati sul lavoro, vedove ed orfani di caduti sul lavoro.

Sede di Milano
Cap: 20159
Indirizzo: Via Lario 9/A
Tel & Fax: 02 66809508/9 – 02 66809503
E-Mail: milano@anmil.it
Presidente: Angelo Frigerio

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche