×

Nasce il blog delle mamme per le mamme: consigli, informazioni e segnalazioni per una Milano a misura di bambino

Condividi su Facebook

L'idea è nata al parco dopo tanti pomeriggi passati a scambiarsi opinioni sulle difficoltà che hanno la maggior parte delle mamme milanesi. Dal conciliare lavoro dentro e fuori casa, all'avere notizie sempre aggiornate per i propri figli, fino a un angolo della posta dove chiedere "aiuto" e ricevere una risposta in brevissimo tempo.

Queste sono alcune delle caratteristiche del blog fatto dalle mamme per le mamme, che in due settimane ha raggiunto inaspettatamente tremila accessi. Il quartiere virtuale ha la sua sede ideale nel parco Pagano – Vergani, dove tutto è cominciato, ma in realtà parla a tutte le mamme di Milano, che possono interagire all'interno del blog, con segnalazioni e servizi.

Oltre a consigli utili per la vita di tutti i giorni, questo blog non perde occasione per parlare di temi sociali, primo fra tutti un argomento che da sempre sta molto a cuore anche a noi di Milano 2.0: la sicurezza.

Il post in questione è un sos lanciato al Comune per la scuola di via Pier Capponi, dove la segnaletica verticale ed orizzantale per le automobili sarebbe completamente da cambiare, per la tutela dei 600 bambini che frequentano l'istituto e che ogni giorno rischiano di essere investiti.

Internet è un modo veloce ed efficace per raccogliere consensi e scambiarsi informazioni, forse per questo il blog delle mamme del Parco Pagano sta avendo il suo piccolo momento di gloria, riuscendo ad offrire quello che in fondo tutti cercano: risposte.

Tra l'altro è tutto tradotto anche in inglese, il che facilita le tante famiglie straniere che vivono in città e che come gli altri possono venire a conoscenza delle attività e delle problematiche milanesi, ma anche esporre i propri dubbi.

C'è anche un angolo simpatico dove le "signore" possono smettere per un attimo i panni delle mamme e essere semplicemente donne. E' l'angolo del caffè, dove le notizie rigurdano solo la categoria degli adulti.

Come trovarsi al bar tra amiche dopo aver portato i bambini a scuola. Insomma, tanti spazi diversi che danno una visiona completa della vita della mamma metropolitana. L'idea è nata da un archittetto e da un'economista, che hanno capito che conciliare famiglia, lavoro e cura dei piccoli poteva essere un problema diffuso. Le protagoniste, però, siete tutte voi che dovete far sentire la voce delle mamme di Milano che vogliono una città migliore per i bambini e possono averla.

1 Post correlati Seveso, per evitare le esondazioni servono nuove misure: ma i progetti sono fermi “No Gelmini Day”, le foto del corteo di Milano: danneggiata la vetrina di una banca Enrico De Alessandri si incatena davanti al Pirellone per protestare contro il potere di Comunione e Liberazione Ruby Rubacuori al Karma, insulti dalle coetanee e cori volgari dai ragazzi: le foto “

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche