×

Una nuova identità digitale per tutti i milanesi, per semplificare la comunicazione tra cittadini e Comune

Condividi su Facebook

Un indirizzo email per rendere più semplici i rapporti tra Comune e cittadini. Grazie a un accordo dell’amministrazione con Microsoft. Tutti i milanesi al di sopra dei 15 anni potranno avere una identità digitale in grado di abilitare servizi evoluti di comunicazione e collaborazione online.

Da oggi i cittadini potranno aprire una casella di posta elettronica sul sito del Comune di Milano. L’indirizzo è costituito dal nome e cognome del cittadino mentre il dominio è milanosemplice.it.

Saranno disponibili in forma gratuita, attraverso la piattaforma Windows Live@Gov, oltre un milione di caselle di posta elettronica sul dominio milanosemplice.it che diventeranno uno strumento privilegiato per le comunicazioni istituzionali online. Per attivare il proprio a questo servizio è sufficiente collegarsi al portale del Comune di Milano e inserire i propri dati (codice fiscale e numero di carta di identità) o chiamare il Contact Center al numero 02/0202: entro 24 ore dopo la registrazione sarà così possibile accedere alla propria casella

Il sistema associa a un indirizzo una determinata persona, rendendo impossibile furti d’identità od omonimie.

Così tutti i residenti a Milano potranno avere dal Comune un’identità digitale. La casella rimarrà sempre attiva, se per 180 giorni non ci saranno accessi sarà cancellato il contenuto, ma non i contatti. Viene cancellata solo quando si cambia residenza. La piattaforma integrata Windows Live@Gov consentirà la progressiva attivazione di una serie di ulteriori servizi: dalle notizie su eventi, manifestazioni e informazioni sul traffico, alla cosiddetta mail to PEC (“Posta Elettronica Certificata”), che a breve sarà in grado di equiparare l’ufficialità di una mail inviata da nome.cognome@milanosemplice.it a una raccomandata, fino alla visualizzazione di cantieri e deviazioni attraverso il servizio avanzato di mappe online Microsoft Virtual Earth.

Da subito sono disponibili le notizie su eventi, manifestazioni e informazioni sul traffico. Inoltre, al cittadino che invierà via fax la propria carta d’identità, il Comune manderà via mail la scansione del documento e riconoscerà da quel momento in poi, la firma digitale in tutte le comunicazioni dell’utente.

“Milano è il primo grande comune – ha spiegato l’assessore Stefano Pillitteri– ad attivare questo tipo di iniziativa offrendo ai propri cittadini uno strumento per migliorare le relazioni con la Pubblica Amministrazione, rendere più fruibili i servizi online e ridurre i tempi di accesso alle informazioni.

L’obbiettivo è rendere la posta elettronica la principale modalità di comunicazione tra Cittadino e Comune. Il che comporterà risparmio di tempi, di costi e di carta."

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche