×

Una zona dismessa si trasforma in un centro formazioni di talenti della commedia musicale. Succede nel quartiere gallaratese e si chiama Musicall

Condividi su Facebook

Musica, arte e aggregazione giovanile per rendere sempre più vivibile la vita delle periferie milanesi. Il progetto Musicall, promosso dall’assessorato alle Aree cittadine e Consigli di zona del Comune di Milano in collaborazione con la società Fish and Bull, darà vita alla prima scuola di musical comunale sul territorio di Milano.

Presso la ex chiesa di Sant’Ilario, nel quartiere Gallaratese tra via Omodeo e via Cechov, gli insegnati selezionati dalla Fish and Bull daranno vita a una serie di corsi per far apprendere ai giovani, ma non solo, le basi della musica e dello spettacolo a prezzi concorrenziali grazie alla stipulazione fatta con il Comune di Milano.

Per la vita sociale e culturale del territorio saranno importanti le manifestazioni, i concerti e le mostre che si terranno presso gli spazi della ex chiesa di Sant’Ilario a cura di Musicall.

Gli ottocento metri quadrati dell’area saranno così restituì ai milanesi, grazie a un bar presente nel parco e a un centro wi-fi aperto per gli studenti del quartiere.

Una scuola di musical, un luogo di aggregazione per i giovani. E sono soprattutto i giovani a essere colpiti dal disagio che caratterizza le periferie metropolitane e ad aver bisogno di luoghi dove coltivare le loro passioni. Nasce una nuova realtà nel campo della formazione per tutti i giovani che intendono imparare il canto, la danza, la recitazione finalizzate al musical.

È un tipo di spettacolo che fa sognare e che permette ai ragazzi di esprimere in modo costruttivo la loro creatività ed energia.
Musicall svilupperà corsi integrati per l’acquisizione di competenze tecniche e creative necessarie alla formazione della cultura del musical. Fra questi corsi di musica, di canto, musica d’insieme, corsi tecnici per lo spettacolo, recitazione e scrittura creativa, sceneggiatura, convenzioni con scuole di danza. Ma sarà anche una sede produttiva per allestire spettacoli, organizzare eventi e concerti, show case, festival, mostre, casting e produzioni discografiche.

All’interno della scuola troveranno posto, oltre alle aule per i corsi, le sale prove, uno studio di registrazione e un auditorium da oltre cento posti.

Musicall nasce per dare una nuova opportunità ai giovani, ma i suoi corsi sono aperti a tutti e saranno pensati sia per chi sia avvicina per la prima volta alla musica e al suo mondo, sia per chi vuole perfezionarsi in una singola disciplina. Sono previsti anche corsi ad hoc per chi lavoro dietro le quinte dei musical.

Il progetto Musicall prevede il coinvolgimento delle scuole di danza già presenti sul territorio attraverso convenzioni e accordi.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche