×

La Destra di Francesco Storace correrà da sola: a Milano spuntano vignette con la Banda Bassotti

Condividi su Facebook

Ieri alla Posteria di via Sacchi a Milano, Francesco Storace e tutto il suo entourage de La Destra hanno dato ufficialmente il via alla loro campagna elettorale annunciando a sorpresa che il partito correrà da solo alle prossime elezioni in programma ad aprile.

Niente coalizioni con Berlusconi, Fini e i centristi vari, niente mezze misure, al simbolo sulla scheda elettorale non si può rinunciare e soprattutto i sotterfugi non piacciono alla frangia più estrema della destra italiana.

Si parte, dunque, con le proprie gambe da Milano "per far capire che non stiamo scherzando" ha dichiarato Storace, che ha anche presentato la grande rivoluzione, la prima candidata premier donna Daniela Santanchè Presidente del Consiglio.

La Santanchè ha accolto con grande orgoglio l'azzardo del segretario del suo partito ed è pronta a rappresentare la vera destra italiana. Un gruppo agguerrito a cui si aggiungono l'ex assessore alla Salute Carla De Albertis, che dopo essere stata licenziata dalla Moratti ha cambiato direzione, Barbara Ciabò, consigliere comunale, e Giancarlo Pagliarini.

Durante la conferenza stampa non sono mancati i colpi di scena. Infatti, sono stati distribuiti dei volanti con le vignette della banda bassotti con i volti di Berlusconi, Fini e Weltroni, un chiaro sfottò per indicare un'alleanza segreta che la triade nega esistere, ma di cui si vocifera spesso.

Non ha paura di usare parole forti Storace che ha detto chiaramente: "Noi della Destra crediamo nel valore della lealtà e della serietà I tre signori della foto invece non conoscono questo valore, e dopo le elezioni faranno un governo insieme". Anche la campagna per finanziare il partito è abbastanza singolare, c'è da stringere la mano a chi si è inventato lo slogan "rinuncia al caffé e dai i soldi alla Santanché", che pare stia addirittura dando degli insperati risultati positivi.

Che i sostenitori de La Destra siano parecchi lo si scopre andando a curiosare i post lasciati su Avanguardia legionaria, il forum del sito del partito di Storace. La campagna elettorale, anche in senso più ampio, è appena iniziata, Milano è uno dei quartier generali più in fermento, quindi fino all'election day ne sentiremo delle belle passare in città.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche