×

Semplificazioni burocratiche tra Comune e imprese: cinque tappe raggiunte

Condividi su Facebook

Meno pratiche, meno attese, più semplicità. E' il risultato di un lavoro svolto durante tutto l'arco del 2007 dall’Amministrazione comunale e da Assolombarda, impegnati in cinque tavoli di lavoro dedicati all’edilizia, immigrazione, sportello unico per le attività produttive, trasporto merci e mobilità, tributi e contabilità.

L’obiettivo finale era, dunque, rendere più snella ed efficiente la macchina burocratica della pubblica amministrazione, così da eliminare l’inefficienza percepita dalle aziende come un ostacolo allo sviluppo. Il protocollo è stato firmato tra l'assessore alla Qualità, Servizi al Cittadino e Semplificazione, Servizi Civici Stefano Pillitteri e il direttore generale Assolombarda Antonio Colombo.

I risultati sono stati presentati a Palazzo Marino durante il convegno internazionale dal titolo “Semplificare si deve, semplificare si può”, dove si è confrontata l’esperienza milanese con analoghe spagnole e tedesche.

Tra le facilitazioni più significative sono stati predisposti due kit informativi, il primo per l’iscrizione all’anagrafe di cittadini comunitari e neocomunitari, mentre il secondo per il rilascio del certificato di idoneità alloggiativi (la burocrazia si snellisce ma il burocratese resta) per cittadini extracomunitari.

“Il Comune, e il mio settore nello specifico – ha dichiarato Pillitteri – con il progetto strategico la P.A. va al cittadino, vuole semplificare il più possibile la vita ai cittadini e alle imprese milanesi, evitando inutili perdite di tempo agli sportelli”.

Inoltre, ci sono le schede informative realizzate sulle modalità di pagamento di Ici e Tarsu, le istruzioni operative per la compilazione della Diap per le strutture ricettive ed è stato ridefinito il processo di autorizzazione all’apertura di una struttura ricettiva, in primo piano anche le tematiche connesse alla circolazione delle merci in ambito urbano e sono stati analizzati e resi più efficaci i siti internet di alcune direzioni centrali del Comune.

Nuovi opuscoli e materiali divulgativi per alcune procedure esistenti sono stati ristampati e infine sono stati definiti (o sono in via di definizione) i protocolli di intesa con Asl, Arpa, Provincia di Milano e Vigili del Fuoco per creare rapporti nella gestione delle pratiche.

L’attività di collaborazione tra Comune e Assolombarda proseguirà per tutto il 2008, con l’obiettivo di portare a termine le attività intraprese lo scorso anno con questi cinque gruppi di lavoro, continuare nell'intento di facilitare la comunicazione delle imprese con il Comune attraverso lo strumento della Pec (Posta Elettronica Certificata), tenere conto delle esigenze delle imprese nella semplificazione dei Regolamenti comunali e nella definizione di nuove e più semplici modalità di fruizione dei servizi del Comune.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche