×

I parcheggi e le promesse della Moratti: siamo tornati a vedere la situazione di piazza XXV Aprile

Condividi su Facebook

Qualche giorno fa avevamo riportato all'attenzione la questione cantieri a Milano con tanto di disagi causati dai lavori in corso annessi. Sembrava che una svolta potesse esserci ed era stato proprio il sindaco Letizia Moratti a prendere in mano la situazione dicendo che il caos parcheggi e lavori infiniti doveva finire.

Noi di questo problema ci siamo occupati più volte andando dai diretti interessati e dagli stessi interessati ci siamo ritornati ora per sapere cosa realmente è successo in  questi mesi e se qualcosa è cambiato o meno.

La risposta di Michele Catapano, proprietario del Bar 25 in piazza XXV Aprile, uno degli esercizi commerciali più penalizzati dall'apertura del cantiere, la dice lunga sulle promesse non mantenute.

L'attenzione dei media, riguardo alla vicenda di commercianti che soffrivano la presenza di cantieri nei pressi della loro attività, piuttosto che di comitati di cittadini infuriati per una situzione di vivibilità insostenibile, è sempre stata molto alta e per un periodo è sembrato che anche le istituzioni avessero a cuore il poter trovare al più presto una soluzione che accontentasse tutti.

Poi però la vicenda è finita nel dimenticatoio. L'assessore alle Infrastrutture e ai Lavori Pubblici, Bruno Simini, aveva detto, ancora a ottobre-novembre, che avrebbe studiato la questione e fatto in modo di smuovere le acque, oltre al fatto che con l'inizio del nuovo anno i lavori bloccati per i più avriati motivi sarebbero ripresi. Ma le risposte non sono mai arrivate.

Nessuno crede più che le consegne dei progetti conclusi verranno rispettati e poi c'è sempre da tenere in considerazione il fatto che il problema è qui e ora e non tra il 2009 e chissà quando.

Un'ultima riflessione rimane: perchè dal Comune nessuno si degna di rispondere a un cittadino e commerciante milanese che vive un malessere e rischia il fallimento della propria attività non per un errore proprio, ma per colpa di un intervento comunale?

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche