×

I parchi raccolti in un libro: nasce "Il verde a Milano", l'enciclopedia del verde milanese

Condividi su Facebook

Un lavoro di ricerca storica e di visita sul campo, è nato così "Il verde a Milano", opera di più autori che raccoglie alcune ricerche fatte sui parchi cittadini dall'Aim – associazione interessi metropolitani. L'elenco iniziale, estrapolato da fonti ufficiali, è stato integrato con i nuovi progetti in corso d'opera in vista Expo e città ecosostenibile.

Le aree verdi considerate salgono quindi a 59, divise tra parchi storici dal Cinquecento alla seconda guerra mondiale, i più antichi, quelli realizzati tra gli anni'50 e gli anni'80, fine anni novanti e non ultimi i parchi in progetto. In tutto 20 milioni di metri quadrati di spazi attrezzati.

Si dice sempre che Milano è grigia, circondata di cemento, senza polmoni naturali. certo rispetto a quello che si potrebbe fare, prati e alberi sono fin troppo pochi, ma la possibilità di migliorare c'è e a questo punto la volontà anche. 

L'obiettivo è quello di valorizzare, potenziare e qualificare ciò che già esiste, anche con interventi di carattere artistico, come piccole installazioni o eventi temporanei per coinvolgere e far conoscere a chi la città ama viverla il valore ricreativo ed educativo dello spazio pubblico.

Interventi nei parchi, oltre che nuove aree in cantiere, attrezzate con intelligenza affinchè ne possano godere tutte le fasce d'età.

Il verde non deve essere solo recintato ma entrare a far parte di tutto il tessuto urbano, quindi migliorie saranno fatte anche lungo le strade, i corsi d'acqua, nei parcheggi per arrivare più vicino ai cittadini che non devono metterci una giornata intera per arrivare in un luogo pubblico. Partendo dalla storia, da ciò che già nel 1500 era una realtà si potrà costruire una Milano più bella e più verde.

Il sogno che diventa realtà? Il bike sharing prende forma, la mobilità sostenibile è all'ordine del giorno, le piste ciclabili si allungano, i parchi si arricchiscono. A dirlo quasi non sembra vero.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche