×

Informagiovani: nuova sede e più servizi, dal lavoro al tempo libero

Condividi su Facebook

Si trova in via Dogana 2, in pieno centro città a due passi dal Duomo ed è aperto dal lunedì al giovedì dalle 10 alle 18. Cos'è l'Informagiovani? E' una struttura all'avanguardia, completamente rinnovata negli spazi e nei servizi per offrire ogni tipo di risposta alle domande dei ragazzi.

Consigli e notizie sul mondo del lavoro, come trascorrere il tempo libero e le vacanze, scegliere la scuola, l'università, un corso formativo o sportivo, conoscere le iniziative culturali e impegnarsi nel sociale. Ce n'è veramente per ogni esigenza, per mettere a proprio agio i ragazzi e dargli gli spunti giusti per sapere come muoversi in città e fuori.

Attivo a pieno ritmo da giovedi 22 novembre, con una grande inaugurazione in perfetto stile giovanile, con dj set e break dance e con un importante incontro con Leo Ortolani fumettista e illustratore "padre" di Rat man.  La nuova sede ha dalla sua parte una migliore accessibilità e funzionalità, in grado di fornire informazioni in modo rapido ed efficiente.

Studiata su due livelli, al piano terra si potranno consultare guide, schede e bacheche costantemente aggiornate sul tema del lavoro e con un'ampia offerta di possibilità all'estero, nel soppalco invece, sono posizionate 12 postazioni internet per navigare gratuitamente e usufruire di tutti i servizi web più avanzati.

La programmazione culturale sarà alòtrettanto fitta, per questo sono stati inclusi nel progetto anche molte associazioni giovanili della città che affiancheranno gli operatori del centro.

Tra le novità, ogni venerdì sarà dedicato ad incontri con scrittori, illustratori, miusicisti e artisti vari vicini al mondo dei giovani. Inoltre con la collaborazione dell'Associazione città dei mestieri e delle professioni di Milano e Lombardia saranno proposti, a partire dall'11 dicembre, sei incontri informativi sulle figure professionali, che possono offrire maggiori opportunità per un rapido inserimento nell'ambito lavorativo.

L'assessore allo Sport e al Tempo Libero, Giovanni Terzi, molto soddisfatto dell'operato ha anche affermato che lo spazio Informagiovani vuole essere un modo per avvicinare i ragazzi all'Amministrazione, affinchè ci sia sempre un dialogo tra le parti.

Non è facile per i giovani trovare spazi pubblici dove dedicarsi a loro stessi e ai loro interessi e pensare al proprio futuro, interfacciandosi con i coetanei e con operatori del settore. Forse di Informagiovani in città dovrebbe essercene più di uno.
0

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche