×

I lavori infiniti a Milano: il parcheggio di via Ripamonti

Condividi su Facebook

Ilaria, una lettrice di Milano 2.0, ci ha scritto una mail allegando alcune fotografie che riguardano un parcheggio che sarebbe dovuto sorgere entro dicembre del 2006 in via Ripamonti.

Ecco cosa ci ha scritto: Per un sacco di anni in via Ripamonti, in una zona di grande passaggio, c'è stata un'area chiusa da travi di legno in cui vivevano topi, barboni e chi ne ha più ne metta.

L'anno scorso un'impresa ha deciso di costruire un parcheggio sotterraneo.

I lavori sarebbero dovuti terminare il 31/12/2006 (come indicato sul cartella della concessione edilizia), ma ad oggi – 17/05/07 – i lavori non sono ancora terminati e sembrano in altissimo mare.

Eppure di parcheggi a Milano e soprattutto in via Ripamonti ce n'è bisogno. La via è percorsa dal tram e, nonostante il divieto di parcheggio, su entrambi i lati ci sono auto in sosta tranquillamente.

Il che significa che quando passa il tram, le auto sono tutte in fila dietro.

Inoltre, via Ripamonti è uno dei pochi ingressi in città per chi proviene dall'hinterland meridionale (opera, Pavia ecc), pertanto è una colonna unica di auto, tram, bus, camion ecc. Penso che qualcuno dovrebbe controllare perché i lavori non stanno andando avanti e perché nessun altro pensa alla costruzione di parcheggi, ma soltanto di case su case.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche