×

Via Volturno, occupata la storica sede del PCI: siamo andati a dare un'occhiata

Condividi su Facebook

di Roberto Deangelis

Sabato pomeriggio, via Volturno, zona Isola. Il solito mercato del sabato, la solita ressa, il solito caldo milanese… Il tutto viene interrotto da un gruppo di ragazzi giovani che forzano la saracinesca del civico 33 di via Volturno.

Han le facce pulite, sono davvero giovani, con la forza e l'irruenza che solo i giovani hanno.

S'impadroniscono dello spazio e cominciano a distribuire volantini: "Dopo aver discusso collettivamente del problema degli spazi sociali e abitativi a Milano, abbiamo occupato uno stabile di sei piani lasciato abbandonato da anni, nel tentativo di dare una risposta concreta al problema abitativo e sociale degli studenti a Milano".

Il palazzo in questione e' la storica sede del PCI poi PDS di via Volturno.

Un edificio di 1500 metri quadrati con auditorium da 250 posti inaugurato nel 1964 da Togliatti. Il progetto dei ragazzi, tutti appartenenti all'ASSO (la frangia estrema del movimento studentesco della Statale) e' ambizioso: uno studentato autogestito insieme ad uno sportello tecnico-legale sulla casa, laboratori tecnici, di tessitura, camera oscura, sala prove ed ateliers. 

Un progetto che, stando alle parole del vice-sindaco De Corato avra' vita breve, anzi brevissima.

Non so quanti dei progetti che questi ragazzi dal viso acqua e sapone e dai capelli arruffati andranno in porto. So solo che vedere quel palazzo enorme finalmente con le finestre aperte, vedere l'energia e la passione che gli studenti ci mettono riempie il cuore di gioia.

Si prodigano a chiaccherare coi passanti, a spiegarsi. Ad appendere cartelli con cui tranquillizzano gli abitanti: qui non si spaccia. Ed invitano tutto il quartiere questa sera dalle 19.00 per un barbeque!

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche