×

Cosa fare in città con 10 euro? Ecco 5 attività

Milano è una città vivace che mette a disposizione tante attività: ecco cosa fare con 10 euro, o anche meno

cosa fare a milano con 10 euro
Milan,Italy 9 marzo attivisti di Ultima Generazione imbrattarono con della vernice gialla il monumento equestre a Vittorio Emanuele II in Piazza Duomo in data odiena più di mese di distanza la verniceno è ancora stata rimossa e i turisti la usano come attrazione da fotografare In the picture:il monumento a Vittorio Emanuele II ancora imbrattato da vernice gialla sullo sfondo il Duomo

Si tende a pensare che a Milano, la città più vivace e cosmopolita d’Italia, è tutto molto costoso e quindi, chi non ha a disposizione buone risorse economiche ha una vita limitata: non è così, ecco 5 attività da poter fare con un massimo di 10 euro.

Cosa fare a Milano con pochi euro

Milano è una splendida città, ricca di storia e bellezza, visitare dei luoghi incantati non equivale a dover spendere molti soldi: spesso è possibile farlo con pochi euro o, addirittura, in maniera gratuita.

Con soli 10 euro si può visitare il magnifico Duomo di Milano, attrazione più iconica della città: salire sulla terrazza e ammira l’imponente facciata gotica. E’ possibile visitare il Parco Sempione, un paesaggio naturale incantato con vista sul Castello Sforzesco, l’ingresso al parco è gratuito, mentre con 10 euro si può visitare il Castello Sforzesco, con le sue collezioni d’arte e le sale storiche. Un’altra attrazione imperdibile è quella dei Navigli: è possibile ammirare gli edifici storici con soli 2 euro.

Le attrazioni da vedere in maniera gratuita

Ma arriviamo alla parte più importante: a Milano è possibile trovare dei luoghi affascinanti anche gratuitamente.

A ridosso dei Navigli è presente il Vicolo dei Lavandai: un’antica lavanderia nella quale uomini e donne, fino al 1950, lavavano i panni a mano.

L’Abbazia di Chiaravalle è conosciuta per aver ospitato la registrazione di svariati film e serie televisive e non c’è bisogno di alcun biglietto per visitarla.

Senza dimenticare che la prima domenica del mese, ad esempio, grazie all’iniziativa promossa dal Ministero dei Beni Culturali “Domenica al Museo”, è possibile accedere a tantissimi musei gratis.

Leggi anche

Contentsads.com