×

Piscina, area concerti e campi da padel: l’ex Karma si trasforma

Entro la prossima estate sarà pronto il nuovo polo

Rigenerazione urbana: al via i lavori all'ex discoteca Karma

Nella giornata di domenica 8 maggio Palazzo Marino ha annunciato l’apertura dei cantieri: il fabbricato che ha ospitato la discoteca Karma, in via Fabio Massimo, a Porto di Mare, verrà presto demolito.

Come si trasforma l’ex Karma: il nuovo Parco della musica

Lo scorso luglio la società SocialMusicCity ha vinto il bando pubblico per la concessione in diritto di superficie per 30 anni dell’intera area –circa 30mila metri quadrati-.

Gli interventi trasformeranno le strutture in disuso in un complesso multidisciplinare che promuoverà la zona come ‘Parco della musica’. Il comune di Milano ha reso noto: “Comprenderà una tensostruttura per eventi e concerti, spazi per la didattica utilizzabili anche come camerini per gli artisti coinvolti negli spettacoli, la realizzazione di una piscina dotata di anfiteatro urbano all’aperto, circa 3700 metri quadrati, adatto per ospitare eventi culturali, campi da padel con relativi spogliatoi, una grande piazza da cui si dipanano le funzioni principali del nuovo complesso adatta ad ospitare eventi”.

Come si trasforma l’ex Karma: previsti 200 posti auto

Inoltre, nel nuovo polo spunterà un’area espositiva di circa 600 metri quadrati in concessione a Coldiretti nella quale verrà realizzato il suo mercato, e un’area verde alberata dove verranno collocati tigli, zone a prato e siepi. I 200 posti auto previsti saranno disseminati nell’area e non concentrati in un unico parcheggio.

Come si trasforma l’ex Karma: l’inaugurazione

Nei prossimi giorni partirà la fase di demolizione, la quale, durerà circa un mese. Successivamente, verranno realizzati i nuovi lotti: il primo focalizzerà la sua attenzione sulla tensostruttura per arrivare poi al parco, ai campi da padel e alla piscina. L’inaugurazione è prevista entro la prossima estate.

LEGGI ANCHE: Terme di Milano: alle scuderie De Montel parte il primo cantiere

Leggi anche

Contents.media