×

Terme di Milano: alle scuderie De Montel parte il primo cantiere

L'inaugurazione è prevista per la fine del 2023

Terme di Milano: alle scuderie De Montel parte il primo cantiere

Il primo progetto di Reinventing cities diventa realtà: partito il restauro delle scuderie De Montel.

Terme Milano: il nuovo locus amoenus

Inutilizzate per oltre trent’anni, le De Montel verranno sostituite da un teatro delle terme ricco di percorsi rilassanti lungo le forme architettoniche anni Venti.

Il progetto di Vicom è firmato dallo studio Marzorati architettura S+j: l’obiettivo è aprire per la fine del 2023. L’architetto Giancarlo Marzorati chiarisce: Vogliamo creare un’oasi di riposo, un luogo ameno ed elegante dove anche una città sempre in movimento come Milano possa trovare la sua nuvola di pace, benessere e intimità“.

Terme Milano: l’acqua sulfurea

A 290 metri sotto il suolo è stata scoperta una fonte di acqua sulfurea che risale al 2007.

Le Terme di Milano sono state il pilota urbanistico degli interventi Reinventing: i primi a sperimentare un nuovo tipo di accordo tra pubblico e privato con caratteristiche ambientali e sociali mai viste prima.

Terme Milano: il progetto

Le Terme nasceranno al di sopra di un’area di 16mila metri quadrati: circa la metà di “parco-anfiteatro”, 4 mila metri quadrati di giardino interno e 5mila di superficie coperta. Protagonista il ceppo dell’Adda, la pietra locale, alternata a piastrelle per le vasche e la pavimentazione degli spazi, divisi tra due livelli e un sotterraneo.

Previsti percorsi benessere, aree relax e di ristorazione, con tanto di orto nel parco esterno.

LEGGI ANCHE: Caro affitti, il Comune di Milano propone cinquecento case a 500 euro al mese

Leggi anche

Contents.media