×

L’Alcatraz annuncia la chiusura: “Uniti rispettiamo le regole”

Condividi su Facebook

L'Alcatraz di Milano annuncia la chiusura e invita al rispetto delle regole per ritornare presto a fare musica e spettacolo

alcatraz milano chiusura
alcatraz milano chiusura

L’Alcatraz di Milano annuncia la chiusura a partire dal prossimo 23 ottobre:”Con grande rammarico a partire da questo fine settimana, 23 Ottobre 2020, Alcatraz chiuderà le porte per motivi di sicurezza dopo gli ultimi avvenimenti che racchiudono nuovo picco di contagi e fasce orarie imposte dall’ultimo decreto ministeriale.” Una scelta determinata dal nuovo DPCM ma anche, e soprattutto, la nuova ordinanza della Regione che ha imposto il coprifuoco a Milano.

Nella dichiarazione però anche molto senso di responsabilità, invitando tutti a seguire le norme per ritornare presto a fare musica e spettacolo. La dichiarazione.

Visualizza questo post su Instagram

❌Con grande rammarico a partire da questo fine settimana, 23 Ottobre 2020, Alcatraz chiuderà le porte per motivi di sicurezza dopo gli ultimi avvenimenti che racchiudono, nuovo picco di contagi ed fasce orarie imposte dall’ultimo decreto ministeriale. Invitiamo quindi tutte le persone ad attenersi alle ultime regole emanate dal nostro Governo, in modo da poter ritornare ad una normalità fatta anche di divertimento e svago, musica e spettacolo. Questa nuova chiusura ha spento nuovamente ogni forma di show ma uniti e compatti, rispettando le regole, possiamo riaccendere quella luce di speranza che ci aveva permesso di potervi riaccogliere all’interno del nostro locale. A malincuore dobbiamo chiedervi un ulteriore sforzo e purtroppo ancora una volta ci troveremo tutti giù dal palco. • • • #wearealcatraz #alcatrazmilano #viavaltellina25 #alcafamily #regionelombardia #covid_19 #dpcm

Un post condiviso da Alcatraz Milano (@alcatrazmilano) in data: 21 Ott 2020 alle ore 7:20 PDT

Chiusura momentanea dell’Alcatraz di Milano

L’Alcatraz di Milano è da sempre simbolo della movida di Milano, e del divertimento notturno. Adesso però ha deciso di fare molto altro, di utilizzare le sue pagine per sensibilizzare i giovani al rispetto delle norme anti-covid. “Invitiamo quindi tutte le persone ad attenersi alle ultime regole emanate dal nostro Governo, in modo da poter ritornare ad una normalità fatta anche di divertimento e svago, musica e spettacolo.” Un messaggio quindi di speranza per i clienti affezionati, facendo capire che si tratta di una chiusura momentanea, ma che dimostra anche quella responsabilità che la vicesindaco Anna Scavuzzo, aveva dichiarato di aver trovato in molti esercenti di Milano.

Non tutta la movida quindi è irresponsabile, c’è anche chi cerca di diffondere i messaggi giusti ai giovani, la fascia che sembra essere maggiormente colpita dalla seconda ondata. “Questa nuova chiusura ha spento nuovamente ogni forma di show – continuano i proprietari dell’Alcatraz – ma uniti e compatti, rispettando le regole, possiamo riaccendere quella luce di speranza che ci aveva permesso di potervi riaccogliere all’interno del nostro locale. A malincuore dobbiamo chiedervi un ulteriore sforzo e purtroppo ancora una volta ci troveremo tutti giù dal palco.” Le ultime parole della loro dichiarazione va ai tanti lavoratori dello spettacolo, che ancora una volta si troveranno giù dal palco e senza lavoro.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche