×

Jamaica, a Milano dal 1911: il menu dello storico bar

Condividi su Facebook

Il Jamaica in zona Brera a Milano è è uno dei locali storici della città che dal 1911 accoglie artisti e personalità di spicco della cultura Italiana.

In zona Brera a Milano, una zona da sempre piena d’artisti e dedicata interamente all’arte, c’è il Jamaica dal 1911. Si tratta di uno dei bar storici della città, che ha sentito risuonare tra le proprie mura i nomi di persone celebri.

Qui sono state coltivate idee, rapporti di amicizia e diverse forme artistiche. Uno dei posti della città in cui si possono respirare realmente la storia, la cultura e l’arte italiana.

Jamaica Milano, un po’ di storia

Inaugurato nel giugno 1911 il locale fu subito frequentato dai personaggi celebri in quel tempo. Tra di loro il direttore del Popolo d’Italia, ovvero Benito Mussolini. Passava ogni mattino a bere il cappuccino della signora Lina e a correggere gli articoli del suo giornale.

Sparì una mattina del ’22. Al musicologo Giulio Confalonieri si deve invece il nome attuale. Lo studioso, appassionato ai paesi tropicali, trovò il nome Jamaica per anteporsi all’area cupa e nebbiosa di Milano. Nel locale si creò un clima irripetibile che contribuì a fare di Milano una capitale della cultura. La vicinanza all’Accademia delle Belle Arti attira da sempre modelle e studenti, ma gli artisti arrivarono dal ’48, grazie a una mostra.

Il Jamaica diventò quindi il Caffè degli artisti di Milano.

Qualcuno tra questi artisti è invecchiato fra queste piastrelle, altri se ne sono andati per sempre. Quelli che hanno sfondato ritornano, quando passano per Milano, a cercare il fascino della gioventù e della memoria. Altri hanno abbandonato le aspirazioni artistiche e sono diventati presidenti di consigli d’amministrazione o professionisti in altri settori, ma non per questo hanno perso la voglia di dialogare e dare vita a progetti, ai tavoli del Jamaica.

Ai giorni nostri sono il mondo della moda e quello degli affari che caratterizzano di più il locale; rimangono intatti il fascino, i ricordi, le leggende, le storie e la storia di Milano.

Il menu del Jamaica

Il Jamaica non è un ristorante, ma è un risto-bar. Questo comporta un menu ridotto rispetto ai ristoranti, ma che comprende alcuni piatti della tradizione meneghina. Per esempio è gustososissimo il bollito che, per attenersi alla ricetta tipica, comprende anche i tagli di carne più particolari, come la lingua.

Altra portata della tradizione il risotto alla milanese, perfetto per entrare in clima. Se invece siete in cerca di un piatto veloce e decisamente più leggero – perfetto se si deve tornare in ufficio – potete chiedere dei semplici ma ottimi toast, da accompagnare a un buon bicchiere di birra. Oppure una gustosa pizza da condire a piacimento.

Come secondo, invece, non può mancare sicuramente una classica cotoletta: succulenta e croccante allo stesso tempo. Al tramonto è possibile accomodarsi ai tavolini dello storico bar Jamaica, per godere di un ottimo aperitivo: taglieri di salumi, pizze e formaggi da accompagnare a cocktail particolari, o con un classico Spritz in compagnia. Locale perfetto per tutte le occasioni.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche