×

Saldi estivi 2020: in Lombardia e a Milano inizio fissato per il 25 luglio

Condividi su Facebook

I saldi estivi 2020 a Milano e in tutta la Lombardia partono dal 25 luglio con nuove regole a tutela del consumatore.

saldi estivi milano 2020

Accolta la richiesta dei commercianti che hanno chiesto di far partire prima i saldi estivi a Milano per questo atipico 2020. Dal 25 luglio partono i saldi estivi in tutta Milano e Lombardia, un’occasione per i commercianti di recuperare le entrate, dopo mesi di lockdown, e per i clienti di percepire sempre di più un ritorno alla normalità.

Contenti anche i produttori che temevano un calo del valore delle proprie merci.

Saldi estivi 2020 a Milano

Dovevano partire il 1° agosto e invece la bella notizia: si anticipa al 25 luglio 2020. Ogni anno però ci sono sempre criticità da affrontare durante i saldi, in particolare strategie poco etiche applicate da alcuni commercianti per vendere i prodotti falsando gli sconti. A scendere in campo in prima linea per la tutela dei consumatori è stata la Regione Lombardia che ha imposto regole precise ai commercianti.

Sarà obbligatorio per tutti esporre il cartellino con il prezzo originale e accanto la percentuale di sconto oppure il prezzo ribassato. Il negoziante è tenuto a esporre solo informazioni veritiere e in caso di controlli deve dimostrare la veridicità delle informazioni condivise con la clientela. I capi in saldo inoltre devono essere ben separati da quelli non in saldo. In caso di acquisto di un prodotto difettoso il cliente deve ottenere la sostituzione oppure un rimborso.

I saldi estivi dureranno per 60 giorni.

La Regione Lombardia

A farsi promotore per la partenza dei saldi in maniera anticipata è stato Alessandro Mattinzoli, assessore allo sviluppo economico della Regione Lombardia, il quale dichiara “I risultati vincenti nascono sempre dal confronto, in questo caso con le associazioni di categoria e con le Regioni e le Province autonome. Abbiamo lavorato perché ci fosse condivisione, uniformità nell’individuazione della data e si trovasse insieme la ricetta migliore.

Regione Lombardia, come sempre, fonda il suo metodo sul dialogo e ora più che mai lavorare in squadra è vitale soprattutto per il nostro tessuto produttivo così duramente provato”.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche