×

Upcycle Milano Bike Caffè: il bistrot dal sapore nordico

Condividi su Facebook

Upcycle Milano Bike Caffè è un locale dall'atmosfera innovativa, per chi vuole studiare davanti a un caffè o godersi un buon pasto tipico norvegese.

Costruito e avviato da una ventina di soci, accomunati dall’amore per le biciclette, Upcycle Milano Bike Caffè è il primo bike caffè bistrot d’Italia. I suoi spazi sono aperti dalla colazione all’aperitivo, per fermarsi a leggere o a studiare con una bibita in mano, o per mangiare a qualsiasi ora con una comitiva di amici.

Chiunque vi entri, rimarrà affascinato dall’arredamento caratterizzato dal riuso di materiali di scarto in modo innovativo e creativo. Inoltre l’atmosfera amichevole e alla mano rende il locale il luogo perfetto per passare un pomeriggio di studio o per fare quattro chiacchiere.

Upcycle Bike Milano: la passione per la bici

Upcycle Bike Milano si trova in Via Andrea Maria Ampere 59, a pochi passi dalla fermata Piola. Sulla via il locale risulta nascosto, ma è sufficiente cercare una rampa che sale con una rastrelliera di biciclette per trovarsi di fronte all’ingresso.

In settimana è aperto dalle 8:30 alle 23:00, il sabato dalle 10:00 alle 23:00 e la domenica dalle 10:00 alle 21:00. Il locale nasce dall’idea di fare “upcycling“, termine con cui ci si riferisce al processo di conversione dei materiali di scarto o inutilizzabili in nuovi materiali o prodotti di migliore qualità. Si tratta dunque di un’attività utile per l’ambiente e dal forte valore sociale.

Seguendo questo principio, il locale è arredato con vecchi assi di cantiere o vecchi tubi idraulici. Punto forte dell’arredo è la riconfigurazione delle biciclette, che dà all’atmosfera il suo aspetto caratteristico.

A partire dal 2013 Upcycle organizza eventi, tra cui racconti di viaggi in bici, presentazioni di biciclette e libri, convegni, mercatini ciclistici e aste di beneficenza, oltre che proiezioni di film e di documentari. Non mancano incontri con autori e mostre fotografiche.

Il locale vanta di aver ospitato randonneur come Paola Gianotti o cicloviaggiatori come Claude Marthaler e Sergio Borroni, e numerosi altri ciclisti.

Brunch, menu e aperitivo

L’atmosfera è giovanile e fresca: all’interno della sala sono presenti postazioni dove è possibile fermarsi per studiare e lavorare. Per questo motivo, e per la sua posizione strategica nei pressi di Città Studi, Upcycle Milano Bike Cafè è frequentato soprattutto da giovani e studenti. La cucina è semplice, basata su prodotti semplici e di qualità che seguono le stagioni. All’interno del menù spiccano alcune proposte culinarie ricercate con pietanze tipiche dei paesi nord-europei. Il locale è aperto ad orario continuato, e ci si può fermare per una colazione, per studiare, o per gustarsi un brunch il sabato o la domenica, con piatti tipici della cucina svedese. Ad esempio, si può assaggiare per il brunch la Gravlaks Salad, un’insalata norvegese con salmone, oppure tartare di manzo, o piatti a basse di uova. Non mancano numerose proposte vegane. Tra queste, gustose polpette di miglio con verdure, servite con patate al forno, insalata e maionese vegana.

Per il pranzo e la cena si possono gustare quiche, zuppe e creme, baccalà, aringa e salmone. Per gli amanti della carne, non mancano arrosti e spezzatini e l’originale hamburger Upcycle. In qualsiasi momento della giornata si possono poi gustare biscotti, torte fatte in casa e dolci da accompagnare a un buon tè o caffè, come colazione o come spuntino durante lo studio. L’aperitivo è dalle 18 alle 20. Al proprio bicchiere di vino o birra, rigorosamente artigianale, si possono aggiungere deliziose tapas nordiche, polpette e fritture. Le scelte sono tantissime e varie, e l’atmosfera amichevole rende il locale ancora più piacevole per godersi un momento di convivialità e gusto.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche